Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 14/11/2017
 
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
Regala un Viaggio
Se desideri fare un regalo originale scegli... scopri
   
   
   
 
itinerari culturali di qualità
 
Palazzi di Roma a Porte Aperte 2017
 
 

Turismo Culturale Italiano ha programmato la V Edizione di questa importante iniziativa che si svolgerà a Novembre 2017. L'evento prevede l'apertura straordinaria con visite guidate di numerosi palazzi romani, molti dei quali privati e chiusi al pubblico ed una serie di interessanti itinerari urbani.

Un paesaggio culturale formato da decine di autentici gioielli che rappresentano il frutto della grande cultura umanistica, la straordinaria ricerca architettonica e la sperimentazione di nuove forme dell'arte operata nei secoli da artisti e architetti.

Questi magnifici capolavori che vanno dal Quattrocento fino al Novecento, saranno oggetto delle visite organizzate seguendo il più possibile un ordine cronologico. In questo modo è offerta agli appassionati la possibilità di seguire un excursus storico-artistico cronologico che copre i vari ambiti e momenti artistici e architettonici: Rinascimento, Barocco, Rococò, Neoclassico, Eclettismo e Liberty.

Un'occasione per svelare le magnifiche opere firmate dai grandi Maestri dell'arte e dell'architettura italiana: Peruzzi, Raffaello, Giulio Romano, Sangallo, Vignola, Vasari, Caravaggio, Guido Reni, Guercino, Vasanzio, Bernini, Canova, Valadier, Ximenes...

 

________________________________________________________________________________________________________________________________

   
   
 
Il Programma
 
scarica il programma in pdf con l'intero calendario delle visite [scarica]
cerca le visite dei palazzi sulla mappa di Roma [vai]
   
  Informiamo che
  per partecipare è sempre obbligatoria la prenotazione
  non è possibile prenotare più di 4 persone per ogni visita
  non è possibile prenotare più di 1 visita gratuita a persona per tutta la durata della manifestazione
  le visite sono confermate anche in caso di pioggia
 
per ogni palazzo, salvo diversa indicazione, è organizzata esclusivamente una sola visita guidata nel giorno e nell'orario indicato, il cui accesso sarà limitato a un numero massimo di visitatori prenotati con nostra conferma
  si invitano gli utenti prenotati a voler dare tempestiva comunicazione della propria eventuale rinuncia/cancellazione della prenotazione per dare modo ad altre persone di poter partecipare.
   
  Prenotazioni e Richiesta Informazioni
  clicca qui per prenotare la tua visita
   
  Archivio e Media
  leggi la rassegna stampa [leggi]
  leggi l'intervista [leggi]
  guarda il video [guarda]
  scopri il programma di Ville di Roma a Porte Aperte 2017 [scopri]
  scopri il programma del Mese delle Chiese Nazionali 2017 [scopri]
  scopri il programma di Palazzi di Roma a Porte Aperte 2016 [scopri]
  scopri il programma della Settimana delle Chiese di Arti e Mestieri 2016 [scopri]
   
   
 
Le Visite della Manifestazione
   
   
 
 
Mercoledì 1° Novembre 2017 ore 10.30
 
 
Passeggiata tra Case e Palazzetti medievali di Trastevere
       
 
Un itinerario nel cuore del popolare quartiere di Trastevere per conoscere le numerose testimonianze dell'edilizia civile medievale. Il percorso si articola tra piazze e vicoli dove incontreremo il Palazzetto degli Anguillara, la Casa di Santa Maria della Luce, vero prototipo di casa medievale quasi interamente preservata nelle sue parti, le Case Mattei in piazza in Piscinula che formano un insieme architettonico ed urbanistico di grande interesse, il palazzetto di vicolo dell'Atleta, già sinagoga, la casa-torre di piazza di santa Cecilia in Trastevere e molto altro ancora .
 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 10.30 in p.zza di Santa Cecilia in Trastevere l Individua sulla Mappa
l
 
   
 
 
Mercoledì 1° Novembre 2017 ore 15.30
 
 
Passeggiata tra Case e Torri medievali del rione Monti
     
 
Questo secondo itinerario si occuperà di un'altra antica e importante area romana, quella del popolare rione Monti, e ci vedrà alla scoperta delle numerose testimonianze d'edilizia civile d'età medievale. Ci si occuperà della poderosa torre dei Conti sorta sull'antica esedra del Foro di Vespasiano, della celebre torre Borgia, della torre di san Francesco di Paola, dell'antica torre degli Annibaldi, della bella torre della famiglia del Grillo che, con l'attiguo palazzo, forma un complesso di grande rilievo, dell'imponente e famosa torre delle Milizie e infine della torre dei Colonna.
 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 15.30 in via dei Fori Imperiali, angolo via Cavour (l.go Corrado Ricci), ai giardinetti l Individua sulla Mappa
l
 
   
 
 
Giovedì 2 Novembre 2017 ore 10.45
 
 

Passeggiata Case e Palazzetti medievali tra Campitelli, il Ghetto e l'isola Tiberina

     
 

Un nuovo itinerario per conoscere case, palazzetti e torri risalenti al periodo della Roma medievale ubicate tra l'area dell'antico Foro Boario, il Ghetto e l'isola Tiberina. Scopriremo lungo il percorso le case dei Pierleoni e la Casa dei Crescenzi poste lungo la via Teatro Marcello, la casa del portico delle colonne a Campitelli, l'antico albergo della Catena, il palazzetto di Lorenzo Manlio che custodisce rilievi romani e una lunga iscrizione, la celebre Torre Caetani all'isola Tiberina che un'antica tradizione vuole abitata, durante il suo soggiorno romano, dalla gran contessa, Matilde di Canossa.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 10.45 in via Petroselli, angolo via di Ponte Rotto l Individua sulla Mappa
l
 
   
 
 
Giovedì 2 Novembre 2017 ore 15.45
 
 
Palazzo di Firenze
  visita con apertura straordinaria    
 

Il palazzo, tra i più pregevoli del Rinascimento romano, fu acquistato nel 1561 dalla famiglia de' Medici i quali affidarono all'architetto di famiglia, Bartolomeo Ammannati, il rifacimento del cortile e della fronte verso il giardino. Dal 1737 ai Medici subentrarono gli austro-lorenesi con Francesco II. Visiteremo al piano terreno l'armonioso cortile porticato disegnato dall'Ammannati, e l'Atrio del Primaticcio con gli affreschi del Fontana. Al piano nobile, al quale si giunge attraverso un elegante scalone, ammireremo il bel camerino decorato con scene allegoriche e con la raffigurazione dei Quattro Elementi e altre sale affrescate da Jacopo Zucchi.

 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 20 Persone l Quota visita guidata Euro 10.00. Ingresso gratuito
App.to ore 15.45 in p.zza di Firenze, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Venerdì 3 Novembre 2017 ore 9.45
 
 
Il Palazzo Mattei di Giove
  visita con apertura straordinaria    
 

Il Palazzo fu costruito nel 1598 per il duca di Giove Asdrubale Mattei, raffinato collezionista d'antichità, con la direzione dell'architetto Carlo Maderno. I due cortili conservano decorazioni con busti e iscrizioni. Le sale del piano nobile, alle quali si accede per mezzo di un elegantissimo scalone decorato con elementi classici, furono superbamente dipinte dai migliori artisti: Albani, Pomarancio, Lanfranco e Pietro da Cortona, autore della splendida galleria con soggetti mitologici. Il cortile d'onore è senza dubbio uno tra i più ricchi di sculture classiche che, adornando tutte le pareti, costituiscono una vera collezione lapidea. Notevole anche il secondo cortile, diviso per mezzo di una parete palinsesto dal primo.

 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 25 Persone l Quota visita guidata Euro 10.00. Ingresso gratuito
App.to ore 9.45 in via Caetani, 31, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Venerdì 3 Novembre 2017 ore 15.45
 
 
I Palazzi di Via dei Coronari e del Banco di Santo Spirito
       
 

Un interessante itinerario lungo la popolare arteria stradale della Roma del Quattrocento per conoscere questo vasto patrimonio architettonico assiepato ordinatamente lungo l'asse viario. Il percorso, articolato tra Ponte Sant'Angelo e Tor Saguigna, ci farà ammirare i palazzi Alberini-Cicciaporci, Gaddi-Niccolini con l'elegante cortile; del Banco di Santo Spirito, capolavoro del Sangallo; Emo Capodilista; dei Piceni; dei Diamanti; del Drago; il complesso dei palazzi e delle scuderia della famiglia Lancellotti; l'affascinante palazzo Chiovenda; il palazzo Ruiz, la Casa cosiddetta di Fiammetta e il Palazzo Cesi alla maschera d'Oro. Un'occasione per conoscere l'evoluzione urbanistica ed architettonica di Roma.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 15.45 in largo Ottavio Tassoni l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Sabato 4 Novembre 2017 ore 9.40
 
 
Il Palazzo Rondinini e il Circolo degli Scacchi
  visita con apertura straordinaria    
 
Palazzo Rondinini, oggi sede del Nuovo Circolo degli Scacchi, venne costruito nel 1750 per il collezionista d'antichità, il marchese Giuseppe Rondinini. L'elegante cortile ha le pareti tempestate da elementi lapidei ed altro materiale scultoreo e nella facciata conserva una fontana-ninfeo con sculture. Il raffinato vestibolo, vero capolavoro dell'arte del '700, introduce nello scalone d'onore, un "pezzo" veramente unico. I saloni del piano nobile hanno le volte decorate con quadrature e i pavimenti realizzati in marmo e mischio seminato alla veneziana, sono tra i più ricchi del tempo. Di grande bellezza il Salone delle Feste e la Galleria con l'affresco della Caduta di Fetonte. Vi fu ospitata la celebre scultura michelangiolesca della “Pietà”, oggi custodita a Milano.
 
Prenotazione obbligatoria con dati d'identità al momento della prenotazione l Massimo 20 persone l Quota visita guidata Euro 15.00. Ingresso gratuito.
App.to ore 9.40 in in piazza del Popolo, angolo Via di Ripetta, davanti alla chiesa di Santa Maria dei Miracoli l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Sabato 4 Novembre 2017 ore 14.45
 
 
Il Palazzetto Leroy ai Baullari
     
 

Il palazzetto che prospetta sulla trafficata via dei Baullari fu la residenza romana del prelato bretone Thomas le Roy, giunto a Roma nel 1494 al seguito di Carlo VIII. Attribuito ad Antonio da Sangallo il Giovane o forse a Jean de Chenevières, il palazzo passò in seguito alla famiglia Silvestri. Gli interni conservano preziose decorazioni eseguite nel XVII secolo e la prestigiosa collezione di sculture donata da Giovanni Barracco nel 1904. Ammireremo capolavori d'arte Assira e Cipriota, Egizia, Greca e Romana esposta nelle sale. Sarà un'occasione per trattare delle trasformazioni urbanistiche che interessarono quest'area del rione e il palazzetto che fu modificato e arretrato per far posto al nuovo corso Vittorio Emanuele II.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 10.00. Ingresso gratuito.
App.to ore 14.45 in corso Vittorio Emanuele II 166 al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Domenica 5 Novembre 2017 ore 10.15
 
 
Palazzo Altemps
     
 

Il Palazzo è uno dei capolavori del Rinascimento romano voluto da Girolamo Riario nel 1477 anche se l'aspetto attuale è frutto di numerose trasformazioni avvenute nei secoli. Splendidi il cortile ad arcate - tra i più armoniosi del tempo -, la cappella al piano nobile dedicata a Sant'Aniceto, il piccolo e curioso teatrino e le numerose sale affrescate e con eleganti e preziosi soffitti lignei a cassettoni. Ospita una ricchissima collezione archeologica esposta nelle sale ai vari piani del palazzo: tra i pezzi più famosi ricordiamo, il Trono Ludovisi con la nascita di Venere, il gruppo di Oreste ed Elettra e l'Ares Ludovisi, per Winckelmann “il più bel Marte dell'antichità” e il Galata suicida nel Salone.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 10.00. Biglietto d'ingresso gratuito.
App.to ore 10.15 in piazza di sant'Apollinare 46, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Domenica 5 Novembre 2017 ore 15.45
 
 
Il Palazzo della Rovere in Trevi
  visita con apertura straordinaria    
 

Il palazzo fu eretto da Giuliano da Sangallo dal 1478 per il cardinale Giuliano Della Rovere, divenuto poi papa Giulio II, con architettura tipica degli impianti civili a Roma realizzati a partire dalla metà del Quattrocento. I grandi cortili ad arcate su colonne recano affreschi, lapidi, iscrizioni, reperti classici ed alcuni interessanti monumenti sepolcrali a memoria di illustri personaggi quali il cardinal Bessarione, Michelangelo e Leopoldo di Lorena. L'appartamento cardinalizio del piano nobile conserva pavimenti cosmateschi ed affreschi.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata e contributo d'ingresso Euro 14.00.
App.to ore 15.45 in piazza Santi Apostoli, 51, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Lunedì 6 Novembre 2017 ore 10.45
 
 
Passeggiata tra i palazzetti e le facciate istoriate del Rinascimento
     
 
Itinerario nel rione Parione alla scoperta delle numerosissime testimonianze, perlopiù poco note, dell'architettura civile nella Roma di fine Quattro e inizio Cinquecento. Il percorso si articola tra via Giulia, via del Governo Vecchio e il Pantheon, passando in rassegna una dozzina di belle dimore. Case e palazzetti decorati ad affresco e graffito che ricordano le mode dell'epoca di decorare le facciate esterne con racconti istoriati. L'itinerario ci condurrà alla, scoperta del palazzetto Turci, del palazzo, della cosiddetta facciata del palazzo dei Pupazzi, del Palazzo Massimo alle Colonne, della superba decorazione del Palazzo alla Maschera d'Oro, del palazzetto di Tizio da Spoleto con splendidi affreschi a tutta parete.
 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 10.45 in in via Giulia / piazza dell'Oro alla chiesa di San Giovanni dei Fiorentini l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Lunedì 6 Novembre 2017 ore 15.00
 
 
Il Palazzo dei Cavalieri del Santo Sepolcro in Borgo e i dipinti del Pinturicchio
  visita con apertura straordinaria    
 

Il palazzo fu costruito nel 1480 per il cardinale Domenico Della Rovere lungo l'antico Borgo. La facciata, ispirata a quella di palazzo Venezia con alta torre angolare, accoglie un vasto ed elegante cortile su doppio livello, con giardino e loggiato. I saloni del piano nobile conservano un importantissimo quanto raro ciclo decorativo eseguito dal Pinturicchio, testimonianza del passaggio dal mondo Medievale a quello Rinascimentale. Splendida la solenne Grande Sala d'ingresso con affreschi a tutta parete e la sala dei Semidei, capolavoro del Maestro. Nel tempo ospitò la Sacra penitenzieria apostolica e oggi ospita la prestigiosa sede dell'Ordine dei Cavalieri del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata e contributo d'ingresso Euro 15.00
App.to ore 15.00 in via della Conciliazione, 33, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Martedì 7 Novembre 2017 ore 10.45
 
 
I cortili dei Palazzi di Campitelli
     
 

Nel rione Campitelli si conservano diversi importanti palazzi che custodiscono, dietro i loro portali, piccoli e grandi gioielli: i cortili. In una piacevole passeggiata avremo occasione di ammirare i cortili dei palazzi Capizzucchi, connotato da un bel porticato; del palazzo Clementi che conserva resti classici murati; del palazzetto di Flaminio Ponzio (spostato e qui rimontato dall'originaria collocazione del quartiere Alessandrino), dell'elegante Albertoni-Spinola con un piacevole loggiato e ballatoio, del famoso palazzo Mattei di Giove, del raffinato palazzo Lovatelli con una copia della statua del Pasquino, del palazzo di Giacomo Mattei e molti altri ancora.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 10.45 in piazza Campitelli, alla fontana l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Martedì 7 Novembre 2017 ore 16.15
 
 
Passeggiata tra i palazzi di Via Giulia
     
 

La nobile strada che porta il nome del suo creatore, papa Giulio II della Rovere, è una "strada nuovissima" disegnata dall'architetto Donato Bramante per creale il volto della nuova città. Affiancati l'uno accanto all'altro, vennero edificati decine di superbi gioielli, dal Cinquecento al Settecento inoltrato. Questa rassegna di edifici costituiscono oggi l'ossatura di una tra le più eleganti e raffinate strade romane dove, tra cortili e facciate si manifesta il potere e la ricchezza delle famiglie romane. . Palazzo Medici - Clarelli, palazzo Sacchetti, palazzo Falconieri, palazzo Varese, palazzo Cisterna il palazzo delle Carceri Nuove, palazzo Lecca di Guevara, palazzo Ricci ed altri ancora.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 16.15 in piazza di San Vincenzo Pallotti angolo vicolo dell'Arcaccio l Individua sulla Mappa
l
 
   
 
 
Mecoledì 8 Novembre 2017 ore 10.45
 
 
Il Palazzetto di Sisto V a Via di Parione e il giardino pensile
  visita con apertura straordinaria    
 
L'edificio rinascimentale in via di Parione è noto comunemente come casa di Sisto V poiché fu abitato dalla pronipote del papa, Flavia Peretti, moglie di Virginio Orsini duca di Bracciano che, proprio in occasione delle nozze,  fece restaurare e abbellire il palazzo quattrocentesco. All'interno presenta diversi ambienti riccamente decorati, tra i quali un vestibolo d'ingresso con grottesche ad affresco attribuite a Baldassarre Peruzzi o a Giovanni da Udine e, al piano nobile, la piccola ma superba loggia decorata da scene mitologiche, opera del Cavalier d'Arpino. Da qui si accede ad una rara gemma, il cosiddetto giardino pensile del palazzo, una terrazza decorata con architetture - palinsesto con elementi scultorei di gran pregio.
 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 25 Persone l Quota visita guidata Euro 12.00. Ingresso gratuito.
App.to ore 10.45 in via di Parione, 7 l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Mercoledì 8 Novembre 2017 ore 13.45
 
 
Il Palazzo Mattei di Paganica
  visita con apertura straordinaria    
 
Il Palazzo fu eretto nel 1541 per volontà di Ludovico Mattei, conte di Paganica, all'interno dell'insula realizzata dalla famiglia Mattei. L'edificio fu edificato sui poderosi resti del teatro di Balbo e risalente al I secolo a.C. che ne caratterizzò, nelle murature e nell'assetto, l'attuale forma. Visiteremo il cortile che conserva preziose testimonianze artistiche e al piano nobile i grandi saloni, tra i quali la bella loggia, la Sala Rossa e la Biblioteca ricca di volumi. E' sede dell'Enciclopedia Italiana.
 
Prenotazione obbligatoria l Visita guidata e biglietto d'ingresso gratuito. Visita riservata ai soli iscritti di Turismo Culturale Italiano
App.to ore 13.45 in piazza dell'Enciclopedia Italiana, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Giovedì 9 Novembre 2017 ore 8.50
 
 
La Casa dei Cavalieri di Rodi sul Foro di Augusto
  visita con apertura straordinaria    
 

L'antico Ordine Militare di San Giovanni Battista, divenuto poi di Rodi, si insediò nel corso del XII secolo su un'esedra del Foro di Augusto. La costruzione conserva al piano terra la chiesa-cappella di San Giovanni Battista, ricavata dall'atrio di una casa romana. Al primo piano, al quale si accede per mezzo di una scala ancora nell'originaria posizione, si aprono le sale con elementi decorativi provenienti dal Foro di Augusto, il salone con affreschi raffiguranti i possedimenti e le commanderie mentre nell'alto della sala, sotto le ampie travature delle capriate, sono esposte le bandiere delle lingue dell'Ordine. La bella loggia con affreschi attribuiti un tempo al Pinturicchio e una spettacolare vista dall'alto sui Fori concluderanno la visita.

 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 25 Persone l Quota visita guidata e biglietto d'ingresso Euro 15.00
App.to ore 8.50 in piazza del Grillo, 1, all'ingresso l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Giovedì 9 Novembre 2017 ore 15:30
 
 
Le Case degli Artisti tra Ponte e Parione
       
 

Un'interessante passeggiata tra le strade dei rioni Ponte e Parione per scoprire insieme i luoghi dove vissero alcuni tra i più importanti e celebrati artisti del passato della nostra città. Tra case, palazzi e palazzetti conosceremo le antiche residenze o siti di soggiorno temporaneo di Michelangelo, Raffaello Sanzio, Benvenuto Cellini, Antonio da Sangallo il Giovane, Guglielmo Della Porta, Antonio Gherardi, Giovan Battista Gaulli noto come il Baciccio, Francesco Borromini, Carlo Maderno e numerosi altri scultori, pittori e architetti che hanno fatto grande Roma.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 15:30 in piazza dell'Oro alla chiesa di San Giovanni dei Fiorentini l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Venerdì 10 Novembre 2017 ore 10.15
 
 
Palazzo Capranica in Aquiro
  visita con apertura straordinaria    
 

Il palazzo fu iniziato nel 1430 dal cardinale Capranica, che nel 1456 fondò il famoso Collegio per educare i giovani alla carriera ecclesiastica. Nel palazzo si trova il cortile, l'antico refettorio dove si conservano le pitture dei fondatori mentre, al piano nobile troveremo il grande salone, affrescato con le vicende della fondazione del collegio e la bella Cappella dedicata a Sant'Agnese, che conserva la pregevole tavola attribuita ad Antoniazzo Romano. La facciata conserva importanti elementi decorativi ed architettonici del Tre e Quattrocento, molto rari.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata e spese di apertura Euro 14.00.
App.to ore 10.15 in piazza Capranica, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Venerdì 10 Novembre 2017 ore 15.45
 
 
Il Palazzo di Venezia con la Sala del Mappamondo, la Sala dello Zodiaco riaperte e il Lapidarium del palazzetto
     
 

Il palazzo venne costruito a partire dal 1455, quando il cardinale veneziano Pietro Barbo, fu nominato titolare della Basilica di San Marco. All'interno del palazzetto di Venezia, in un suggestivo allestimento, sono esposti 120 pezzi e risalenti all'età romana, medievale e rinascimentale. La visita ci condurrà nelle sale che per quasi venti anni furono occupate dalla segreteria di Mussolini, inclusa la sala del Mappamondo, la Sala del Concistoro, la Sala del Pappagallo, la Sala Regia e l'affaccio sul balcone. Di notevole interesse risulta la Sala Altoviti, smontata dall'antico palazzo ubicato nella piazza di ponte Sant'Angelo demolito per la realizzazione dei muraglioni del Tevere e qui perfettamente rimontata.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata e biglietto d'ingresso Euro 19.00.
App.to ore 15.45 in via del Plebiscito, 118 l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Sabato 11 Novembre 2017 ore 8.45
 
 
Il piano nobile di Palazzo Spada
  visita con apertura straordinaria    
 

Commissionato da Girolamo Capodiferro a Giulio Mazzoni nel XVI secolo, il palazzo, oggi sede del Consiglio di Stato, custodisce una straordinaria decorazione. la facciata esterna così come quella interna sul cortile, offrono lo spunto su una riflessione tra mitologia classica e personaggi della romanità. Le sale dell'elegante piano nobile, tra cui quelle d'Ercole, quella splendida delle Prospettive, la Galleria degli Stucchi, la sala delle Quattro Stagioni, la Galleria Catottrica che reca nella volta meridiani e paralleli per l'osservazione delle fasi solari ed infine il vasto salone di Pompeo, lo pongono tra i palazzi più interessanti di Roma. Splendida celebre galleria del Borromini.

 
Prenotazione obbligatoria con dati d'identità al momento della prenotazione. l Massimo 30 Persone l Visita gratuita.
App.to ore 8.45 in piazza Capodiferro, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Sabato 11 Novembre 2017 ore 9.45
 
 
Il Palazzo della Cancelleria e la tomba sommersa di Aulo Irzio
  visita con apertura straordinaria    
 

Uno tra i palazzi più importanti del Rinascimento a Roma, il palazzo della Cancelleria venne edificato alla fine del Quattrocento per il cardinal Raffaele Riario da un ignoto architetto. Per la sua costruzione vennero utilizzati travertini e marmi del Colosseo e venne così creata un'elegante facciata interamente rivestita di travertino, la prima del genere a Roma. Al piano nobile spicca la Sala dei Cento Giorni affrescata da Giorgio Vasari, la Sala Grande che reca enormi affreschi e le pitture con le imprese urbanistiche di papa Albani, la piccola e magnifica cappellina dipinta da Francesco Salviati. Nei sotterranei avremo occasione di visitare il sepolcro di Aulo Irzio, datato al I secolo a.C. sommerso dalle acque e visibile da una pensilina sospesa.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata e contributo d'ingresso Euro 15.00.
App.to ore 9.45 in piazza della Cancelleria, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Sabato 11 Novembre 2017 ore 15.40
 
 
La Casa Professa del Gesù e gli affreschi illusionistici di Fratel Pozzo
     
 
All'interno del grande complesso del Palazzo della Casa Professa del Gesù si conserva una straordinaria testimonianza artistica e scientifica, una tra le più importanti opere pittoriche a trompe l'oeil realizzate a Roma, frutto del genio tecnico, artistico e culturale di fratel Andrea Pozzo, artista gesuita. Si tratta della galleria di accesso alle camere dove visse e spirò Sant'Ignazio di Loyola. Le immagini, deformate e stirate, illudono lo spettatore proiettandolo in una dimensione spaziale artificiale. E' un'architettura dipinta caratterizzata da finte volte, cupole, personaggi affacciati e due angeli musicisti dipinti sul fondo. Oltre alla galleria si conservano le stanze dove visse il santo, ricche di testimonianze della vita di Sant'Ignazio.
 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 25 persone l Quota visita guidata e contributo d'ingresso Euro 12.00.
App.to ore 15.40 in piazza del Gesù, alla chiesa l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Domenica 12 Novembre 2017 ore 10.45
 
 
Palazzo Barberini
     
 

Il Palazzo Barberini venne realizzato nel corso della prima metà del Seicento per conto di papa Urbano VIII da Carlo Maderno e da Gianlorenzo Bernini. A lungo proprietà della famiglia, fu acquistato dallo Stato nel 1949 e destinato ad essere la  nuova sede della Galleria Nazionale d'Arte Antica. Visiteremo le splendide sale del grande palazzo papale, ammirandone i capolavori della collezione storica della pittura del Rinascimento, tra i quali le opere firmate da Andrea del Sarto, Filippino Lippi, Lorenzo Lotto, Perugino, Tintoretto. Nel corso dell'itinerario visiteremo la meravigliosa Sala del Trionfo della Divina Provvidenza del Cortona, la scala a pozzo quadrato del Bernini, quella ellittica del Borromini e il giardino all'italiana.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata, spese di prenotazione e biglietto d'ingresso Euro 22.00.
App.to ore 10.45 in via delle Quattro Fontane, 13, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Domenica 12 Novembre 2017 ore 16.15
 
 
La collezione dei principi Doria-Pamphilj
     
 

Una tra le più importanti collezioni private di dipinti d'Italia e d'Europa, la raccolta Doria Pamphilj è ospitata nel palazzo ancora abitato dai principi e con lo stesso affascinante allestimento settecentesco. Nelle belle sale e nella celebre Galleria degli Specchi, ammireremo opere di Caravaggio, Annibale Carracci, Guido Reni, Guercino, Jan Bruegel, Jusepe Ribera, Velázquez, Dughet e notevoli pezzi rinascimentali firmati Tiziano, Raffaello, Lorenzo Lotto, Pieter Bruegel, Correggio, Parmigianino. Splendido il ritratto di Innocenzo X, celebre opera del Velázquez.

 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 30 persone l Quota visita guidata e biglietto d'ingresso Euro 18.00.
App.to ore 16.15 in via del Corso, 305, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Lunedì 13 Novembre 2017 ore 10.15
 
 
Palazzo Lante
  visita con apertura straordinaria    
 

Il palazzo fu costruito nel 1513 da papa Leone X per il fratello Giuliano dé Medici. Fu tra le prime residenze della famiglia fiorentina a Roma e, a memoria della loro presenza, si conservano numerosi elementi araldici medicei sia in facciata che nell'elegante cortile. Nel 1558 fu acquistato da Ludovico Lante e fu di questa famiglia fino al 1873. Al piano nobile risalta un grande salone, vasto per dimensioni e notevole per bellezza delle decorazioni. Venne affrescato da uno tra i più importanti allievi del Cortona, Giovanni Francesco Romanelli, che, nel 1653, affresca il voltone della Sala Grande con alcune istorie degl'antichi Romani raffiguranti celebri scene mitologiche.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 10.00. Ingresso gratuito
App.to ore 10.15 in in p.zza dei Caprettari l Individua sulla Mappa
l
 
   
 
 
Lunedì 13 Novembre 2017 ore 15.15
 
 
Il Palazzo Corsini, la Biblioteca e l'Accademia dei Lincei
  visita con apertura straordinaria    
 
L'Accademia dei Lincei deve il nome all'acutezza della vista che deve avere chi si occupa di scienza, qualità attribuita alla lince. Questa istituzione fu fondata nel 1603 da Federico Cesi. La splendida cornice del Palazzo Corsini, edificio costruito per papa Clemente XII da Ferdinando Fuga nel Settecento, ospita al secondo piano le attività dell'Accademia: visiteremo le sale private dell'Accademia, tra cui il salone Dutuit, e, percorrendo lo scalone, scenderemo negli ambienti decorati della Biblioteca Corsiniana. Ammireremo alcuni prestigiosi volumi antichi con la raffigurazione di animali fantastici.
 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 20 Persone l Quota visita guidata e contributo d'ingresso Euro 16.00.
App.to ore 15.15 in in via della Lungara, 10, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Martedì 14 Novembre 2017 ore 10.15
 
 
Palazzo Cardelli e il giardino pensile
  visita con apertura straordinaria    
 

Il palazzo fu costruito su più antiche costruzioni che unite costituivano la cosiddetta Domus Magna, a partire dal 1592 dall'architetto Francesco da Volterra. All'interno si conservano due cortili, il principale con le scuderie e il secondario con il pozzo dell'Acqua Vergine. Dall'elegante androne con stucchi e nicchie, per mezzo di un elegante scalone decorato con antiche sculture, si raggiunge il piano nobile, le cui sale hanno soffitti a cassettoni e delicate tempere di Francesco Allegrini. Raro il cosiddetto giardino pensile che conserva una bella scultura in stucco di Apollo, opera di Naldini. Notevole al piano terra una sala completamente affrescata con soggetti mitologici, da poco restaurati.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 10.00. Ingresso gratuito
App.to ore 10.15 in App.to in piazza Cardelli, 4 l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Martedì 14 Novembre 2017 ore 15.15
 
 
Palazzo Orsini Taverna
  visita con apertura straordinaria    
 

Eccezionalmente visitabile, l'antico fortilizio della potente famiglia Orsini, la cui storia risale al Medioevo, sorge sull'altura di Montegiordano. L'edificio accorpa diversi palazzi disposti attorno ai tre cortili appartenenti ai diversi rami della famiglia, quelli di Bracciano, Pitigliano e di Monterotondo. Passato nel 1688 alla famiglia Gabrielli, nell'Ottocento passò alla famiglia milanese dei Taverna. Il palazzo ospita un solenne cortile con magnifica fontana del Casoni circondata da una spalliera verde, un notevole scalone d'onore neoclassico che conduce al piano nobile, unico per fasto. Qui sono esposte numerose tele di Sebastiano Ricci e altre eseguite da Roos da Tivoli, che unitamente ad altri affreschi e decorazioni costituiscono un insieme di grande valore.

 
Prenotazione obbligatoria con pagamento anticipato da effettuarsi al momento della prenotazione l Quota visita guidata e spese di apertura Euro 30.00 p.p. (con minimo 15 persone); Euro 35.00 p.p. (con meno di 15 persone).
App.to ore 15.15 in piazza dell'Orologio l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Mercoledì 15 Novembre 2017 ore 9.45
 
 
Palazzo Brancaccio e la Coffehouse
  visita con apertura straordinaria    
 

Il palazzo della famiglia Brancaccio fu iniziato nel nuovo elegante quartiere dell'Esquilino nel 1886 per conto della principessa statunitense Mary Elisabeth Bradhurst Field, moglie del principe Salvatore Brancaccio. Progettato dall'architetto Luca Carimini, palazzo Brancaccio, con la sua imponente mole, domina la via Merulana. Sorprendenti per sfarzo sono le decorazioni delle sale del piano nobile eseguite da Francesco Gai, tra le quali si menzionano il Salone da Ballo a tutt'altezza, la bella Galleria degli Specchi, la Sala dell'Alcova, quella dell'Orologio. Il giardino è abbellito dalla Coffehouse, notevole costruzione realizzata in stile barocchetto. Lo scalone e l'atrio a colonne impreziosiscono e completano la visita.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata e ingresso Euro 16.00
App.to ore 9.45 in via Merulana, 248, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Mercoledì 15 Novembre 2017 ore 15.45
 
 
Gli appartamenti di Costanza Barberini a Palazzo Barberini
       
 

Dopo anni di chiusura e un complesso intervento di restauro si potranno visitare gli appartamenti privati della principessa Cornelia Costanza Barberini, che vi abitò tra il 1750 e il 1770 curandone personalmente l'arredo e le decorazioni. Visiteremo questo splendido gioiello dell'epoca, creato dalla nobildonna che nel 1728 sposò Giulio Cesare Colonna per rafforzare l'ormai declinante potere di famiglia. L'appartamento conserva nel Salottino, nella Saletta dell'alcova e nel Salone di Rappresentanza una raffinata raccolta di pitture mobili e abiti ispirati alla cultura neoclassica. L'appartamento settecentesco fu abitato dalla famiglia Barberini fino al 1964.

 
Prenotazione obbligatoria con pagamento anticipato l Posti limitati l Quota visita guidata e biglietto d'ingresso Euro 24.00
App.to ore 15.45 in via delle Quattro Fontane, 13, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Giovedì 16 Novembre 2017 ore 9.45
 
 
Palazzo Primoli
     
 

Il palazzo risale originariamente al Cinquecento ed era posto lungo l'importante asse viario di via Tor di Nona. Prima proprietà dei Gottifredi venne ceduto ai Filonardi e, dal 1828, venne acquistato dal conte Luigi Primoli. Ristrutturato dall'architetto Raffaele Ojetti, ebbe nuove facciate inquadrate nelle nuove sistemazioni di fine Ottocento. L'interno conserva i soffitti originali risalenti al Settecento, raffinati fregi dei primi dell'800 con i simboli delle famiglie Primoli e Bonaparte, dovuti al matrimonio di Pietro Primoli con Carlotta Bonaparte, avvenuto nel 1848. Vi si conserva anche una ricca collezione artistica e mobilio impero, donati nel 1927 dal conte Giuseppe Primoli.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 10.00. Ingresso gratuito.
App.to ore 9.45 in Piazza di Ponte Umberto I, 1 l Individua sulla Mappa
l
 
 
 
 
Visita spostata a Martedì 21 Novembre ore 10.45
 
 
Il Palazzo De Carolis al Corso
       
     
   
   
 
 
Venerdì 17 Novembre 2017 ore 15.15
 
 
Gli appartamenti privati della principessa Isabelle Colonna
  visita con apertura straordinaria    
 

Gli appartamenti della principessa Isabelle, abitati dalla nobildonna fino al 1984, celano ambienti di assoluto interesse con tutto il mobilio originale e testimonianze artistiche tra le più importanti d'Italia. Dai soffitti del Pinturicchio alla collezione più grande al mondo di dipinti del Vanvitelli, dalla splendida sala del Baldacchino alla sala delle Tempeste, d quella della Fontana all'elegante atrio d'ingresso, gli appartamenti costituiscono un "museo nel museo". Pavimenti marmorei, dipinti fiamminghi e ferraresi, affreschi, arredi barocchi, sculture antiche: uno degli appartamenti più raffinati di Roma all'interno di palazzo Colonna.

 
Prenotazione obbligatoria con pagamento anticipato l Quota visita guidata e spese apertura straordinaria Euro 30.00
App.to ore 15.15 in piazza SS. Apostoli, 66, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Venerdì 17 Novembre 2017 ore 15.45
 
 
Il Palazzo di Sant'Agostino
  visita con apertura straordinaria    
 

L'antico convento degli agostiniani sorse alla fine del Quattrocento insieme all'attigua chiesa di Sant'Agostino, per volere del cardinale francese d'Estouteville. Gli architetti Vanvitelli e Juvarra lo ampliarono nel corso del Settecento conferendogli un'elegante impronta, visibile nel ritmo del cortile ad arcate, nell'ampio refettorio dove campeggia un grade affresco con l'Ultima Cena e nella solenne biblioteca. Lungo il chiostro-cortile si ammirano inoltre antichi monumenti sepolcrali rinascimentali di ottima fattura mentre lo scalone, solenne, è impreziosito da una grande statua raffigurante Sant'Agostino che vince l'eresia. Dal torrino si ha una magnifica veduta a 360° su Roma.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata e contributo d'ingresso Euro 12.00.
App.to ore 15.45 in via dei Portoghesi, alla chiesa di Sant'Antonio l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Sabato 18 Novembre 2017 ore 10.10
 
 
La Galleria di Palazzo Muti Papazzurri
  visita con apertura straordinaria    

 

 

Il palazzo venne fatto erigere da Giovambattista Muti-Papazzurri che già due decenni prima aveva iniziato la costruzione dell'altro palazzo sulla piazza dei SS. Apostoli. All'estinzione dei Muti-Papazzurri avvenuta nell'800 le proprietà passarono al marchese Francesco Savorelli, e da questi, agli inizi del XX secolo al Pontificio Istituto Biblico. Il palazzo fu costruito nel 1660 da Matteo de' Rossi, allievo del Bernini, nella platea lungo la via della Pilotta. Anche se alcune trasformazioni hanno alterato l'originario equilibrio esterno all'interno si conserva la bella Galleria affrescata da Francesco Grimaldi e Giacinto Calandrucci e decorata in occasione delle nozze tra Pompeo Muti - Papazzurri e Maria Isabella Massimo. Sono rappresentati soggetti mitologici, vere allegorie del tempo.

 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 25 persone l Quota visita guidata e contributo d'ingresso Euro 16.00.
App.to ore 10.10 in piazza della Pilotta l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Sabato 18 Novembre 2017 ore 15.15
 
 
Gli appartamenti privati dei marchesi Patrizi
  visita con apertura straordinaria    
 

Il palazzo è dal Seicento proprietà della famiglia Patrizi, che ancora oggi vi risiede. Un profondo atrio introduce all'androne e, per mezzo dello scalone, si giunge agli appartamenti privati posti al secondo piano nobile. Le sale recano notevoli affreschi, la ricca quadreria di famiglia, tutti gli arredi ed il mobilio originale, tra cui la splendida sala da pranzo con preziose porcellane Meissen, la curiosa stanza gotica con affaccio su San Luigi dei Francesi che conserva l'antico vessillo pontificio. Accompagnati dai proprietari rivivremo le vicende storiche di quest'antica famiglia romana e del loro palazzo eccezionalmente visitabile.

 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 25 Persone l Quota visita guidata e spese di apertura straordinaria Euro 24.00.
App.to ore 15.15 piazza di San Luigi dei Francesi, 37, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Domenica 19 Novembre 2017 ore 10.15
 
 
La Galleria di Palazzo Corsini alla Lungara
     
 

L'edificio di origine cinquecentesca, fu ristrutturato ed ampliato tra il 1732 ed il 1736 dall'architetto Ferdinando Fuga. Nel 1883 il Palazzo fu venduto allo Stato e le collezioni, in esso contenute, donate allo stesso. La raccolta Corsini è l'unica collezione settecentesca romana di marmi, sculture e quadri, conservatasi intatta. I suoi pezzi testimoniano le tendenze classicistiche e antibarocche della prima metà del XVIII secolo. Tra gli autori più noti il Beato Angelico (Giudizio Universale), P.P. Rubens (S. Sebastiano curato dagli Angeli), Guido Reni (Salomè con la testa del Battista), Guercino (Ecce Homo), Caravaggio (S. Giovanni Battista), Annibale Carracci, Mattia Preti.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata e biglietto d'ingresso Euro 16.00.
App.to ore 10.15 in in via della Lungara, 10 l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Domenica 19 Novembre 2017 ore 16.15
 
 
La collezione dei principi Doria-Pamphilj
     
 

Una tra le più importanti collezioni private di dipinti d'Europa, la raccolta della famiglia Doria Pamphilj è ospitata nel palazzo ancora abitato dai principi e con lo stesso affascinante allestimento settecentesco. Nelle belle sale e nella celebre Galleria degli Specchi ammireremo opere di Caravaggio, Annibale Carracci, Guido Reni, Guercino, Jan Bruegel, Jusepe Ribera, Diego Velázquez, Gaspard Dughet e notevoli pezzi rinascimentali firmati Tiziano Vecellio, Raffaello Sanzio, Lorenzo Lotto, Pieter Bruegel, Correggio, Parmigianino. Splendido il ritratto di Innocenzo X, celebre opera del Velázquez.

 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 30 persone l Quota visita guidata e biglietto d'ingresso Euro 18.00.
App.to ore 16.15 in via del Corso, 305, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Lunedì 20 Novembre 2017 ore 10:45
 
 
Passeggiata tra i Palazzi di Monserrato e dei Banchi Vecchi
   
 

Lungo questo antico asse, utilizzato dai pellegrini per spostarsi da San Pietro verso il cuore della città, si affacciano alcuni gioielli dell'architettura romana, una vera sequenza di eleganti facciate che celano intriganti cortili. Il percorso ci farà ammirare i più interessanti edifici, le vicende costruttive e le curiosità legate alla loro realizzazione. Palazzo Mastrozzi, palazzo Lepri di Montori, Palazzo Fioravanti, la facciata del Collegio Inglese, la cosiddetta facciata del Palazzo dei Pupazzi, il palazzo Accetti, l'incompiuta facciata del palazzo del Vescovo di Cervia, il solenne prospetto del palazzo Sforza Cesarini, palazzo Bossi e molti altri ancora.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 10.45 in Largo Tassoni / Via dei Banchi Vecchi all'edicola l Individua sulla Mappa
l
 
   
 
 
Lunedì 20 Novembre 2017 ore 15.15
 
 
Palazzo Cesi alla Maschera d'Oro
  visita con apertura straordinaria riservata agli iscritti Turismo Culturale Italiano
 

Palazzo Cesi fu costruito per la famiglia Gaddi e passò nel 1567 ad Angelo Cesi. Le decorazioni, attribuite a Polidoro da Caravaggio e Maturino da Firenze ebbero tanto successo da essere decantate dal Vasari. Federico, marchese di Montecelio e duca di Acquasparta, lo ampliò creandovi un giardino botanico, oggi in buona parte scomparso. Nel palazzo nel 1603 fu fondata l'Accademia dei Lincei e vi fu ospitato Galileo Galilei. Delle decorazioni del tempo si conserva, una bella sala affrescata.

 
Prenotazione obbligatoria con dati d'identità personali l Visita guidata e biglietto d'ingresso gratuiti. Visita riservata agli iscritti Turismo Culturale Italiano
App.to ore 15.15 in via degli Acquasparta l Individua sulla Mappa
l
 
   
 
 
Martedì 21 Novembre 2017 ore 10.45
Fuori programma
 
Il Palazzo De Carolis al Corso
  visita con apertura straordinaria    
 

Questo imponente palazzo romano, tra i più imponenti lungo la via del Corso, fu costruito a partire dal 1714 per Livio De Carolis dall'architetto romano Alessandro Specchi. La facciata è elegantissima, grazie alle cornici e alle equilibrate decorazioni delle finestre. Il piano nobile reca rilevanti tele della pittura del Settecento romano mentre nella cappella è esposto il commovente Cristo morto di Luca Signorelli. Si conservano arredi di vari stili, la splendida scala elicoidale - vera gemma del palazzo - e una vasta collezione pittorica di opere del Novecento.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 10.00. Ingresso gratuito.
App.to ore 10.45 App.to in piazza san Marcello - via del Corso l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Martedì 21 Novembre 2017 ore 15.45
 
 
La Cappella del Palazzo del Monte di Pietà
  visita con apertura straordinaria    
 

Il palazzo del Monte di Pietà, sorto per ospitare l'antica istituzione fondata nel 1539, fu progettato dall'architetto Ottaviano Mascherino e completato successivamente grazie all'opera di Carlo Maderno. All'interno è visibile la magnifica cappella, sorprendentemente decorata con grande profusione di marmi e stucchi, a costituire un assoluto ed autentico capolavoro del Barocco Romano. I rilievi posti all'interno delle arcate dell'altare e della crociera rappresentano quanto di meglio offerto dalla tradizione scultorea romana: la grande pala d'altare raffigurante la Pietà è opera di Domenico Guidi mentre i due rilievi laterali vennero eseguiti da Jean Baptiste Théodon e Pierre Le Gros.

 
Prenotazione obbligatoria con dati d'identità entro il 18/11. l Quota visita guidata Euro 10.00. Ingresso gratuito.
App.to ore 15.45 in piazza del Monte di Pietà l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Mercoledì 22 Novembre 2017 ore 11.15
 
 
Gli appartamenti privati del Marchese Ferrajoli
  visita con apertura straordinaria    
 

Eccezionalmente aperto per la visita, visiteremo questo antico palazzo tra i più importanti del Corso. Sorto sulle case dei del Bufalo l'edificio fu restaurato prima nel 1548, poi dal della Porta e ancora nel Seicento dal Peparelli. Durante l'impero napoleonico vi abitò il cardinal Fesch, zio di Napoleone I e fratellastro di madama Letizia. Nel corso dell'Ottocento l'edificio fu infine acquistato dai marchesi Ferrajoli i quali apportarono le ultime migliorie ed abbellimenti. Visiteremo le sale del piano nobile, una infilade di ambienti aperti verso l'esterno, che conducono agli appartamenti privati che sono ancora abitati dalla famiglia. Incantevole la vista su piazza Colonna e sulla Colonna.

 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 30 Persone l Quota visita guidata, spese di apertura straordinaria e drink euro 20.00.
App.to ore 11.15 in p.zza Colonna, 355, all'ingresso del palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Mercoledì 22 Novembre 2017 ore 15.40
 
 
La Casa Professa del Gesù e gli affreschi illusionistici di Fratel Pozzo
     
 
All'interno del grande complesso del Palazzo della Casa Professa del Gesù si conserva una straordinaria testimonianza artistica e scientifica, una tra le più importanti opere pittoriche a trompe l'oeil realizzate a Roma, frutto del genio tecnico, artistico e culturale di fratel Andrea Pozzo, artista gesuita. Si tratta della galleria di accesso alle camere dove visse e spirò Sant'Ignazio di Loyola. Le immagini, deformate e stirate, illudono lo spettatore proiettandolo in una dimensione spaziale artificiale. E' un'architettura dipinta caratterizzata da finte volte, cupole, personaggi affacciati e due angeli musicisti dipinti sul fondo. Oltre alla galleria si conservano le stanze dove visse il santo, ricche di testimonianze della vita di Sant'Ignazio.
 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 25 persone l Quota visita guidata e contributo d'ingresso Euro 12.00.
App.to ore 15.40 in piazza del Gesù, alla chiesa l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Giovedì 23 Novembre 2017 ore 10.15
 
 
Il Palazzo Carpegna a Trevi
     
 
Il Palazzo deve la sua immagine all'intervento di Francesco Borromini, che tra il 1643 e il 1650, su commissione di Ambrogio e del cardinale Ulderico Carpegna, trasformò l'originario corpo di fabbrica cinquecentesco, ampliato nel Seicento da Pietro Eschinardi, nell'edificio attuale. Dell'intervento di Borromini rimangono il portico aperto verso via della Stamperia e la Fontana di Trevi e la bella rampa elicoidale di collegamento con il piano nobile sovrastante. Le sale dell'ultimo piano accolgono un'importante collezione di opere donate dagli artisti accademici all'Accademia al momento del loro ingresso in Accademia.
 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 20 Persone l Quota visita guidata e contributo d'ingresso Euro 13.00.
App.to ore 10.15 in piazza dell'Accademia di San Luca, 77 l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Giovedì 23 Novembre 2017 ore 16.15
 
 
Il Palazzo Torres - Calasanzio e la chiesa di San Pantaleo
  visita con apertura straordinaria    
 

Questo antico palazzo, sorto sui resti dell'Odeon di Domiziano, risale agli inizi del XVI secolo e venne ceduto nel 1612 dal nobile Ludovico Torres a San Giuseppe Calasanzio grazie all'aiuto del cardinal Benedetto Giustiniani. Il palazzo è collegato per mezzo di alcuni passaggi all'attigua chiesa di San Pantaleo che conserva pregevolissime opere d'arte, la cui visita è inclusa nel nostro itinerario. Nel palazzo ammireremo il grazioso cortile, la sala grande che ospita una collezione di dipinti, l'Oratorio dell'Apparizione con i dipinti di Antonino Calcagnodoro, la splendida Cappella delle Reliquie e le stanze ove visse il santo che conservano fregi dipinti della metà del Cinquecento e gli ambienti originali del santo spagnolo.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata e contributo d'ingresso Euro 12.00.
App.to ore 16.15 in p.zza dei Massimi (piazza Navona) l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Venerdì 24 Novembre 2017 ore 10.15
 
 
I cortili dei palazzi tra Arenula e Sant'Angelo
       
 

Inizieremo con una rarità, il Palazzetto Santacroce con facciata a punta di diamante e, della stesa famiglia, passeremo al Palazzo Santacroce-Pasolini, costruito da Onofrio Santacroce. Osserveremo il cortile con Fontana, ispirata alla nascita di Venere, piccolo gioiello dell'arte barocca; non lontano su arriverà a un palazzetto con un cortile con loggiati a ballatoio, passeremo al palazzo Pio Orsini di Savoia costruito sul teatro di Pompeo i cui resti saranno osservati nei sotterranei. Giungeremo poi una vera gemma nascosta, lo scalone settecentesco del palazzo Del Gallo di Roccagiovine. Concluderemo infine con il cortile del palazzo Falconieri, la corte del palazzetto Ossoli e la superba facciata di palazzo Mastrozzi.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 10.15 p.zza Cairoli / Via dei Giubbonari, S. Carlo ai Catinari l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Venerdì 24 Novembre 2017 ore 10.15
Fuori programma
 
Il Palazzo del Ministero delle Politiche Agricole
  visita con apertura straordinaria    
 

Visita ad uno scrigno dell'arte del Novecento a Roma. Il palazzo, edificato nel 1908, conserva affreschi, dipinti, arredi di grande bellezza e gusto Liberty. Ammireremo il solenne atrio decorato con 22 monumentali colonne di granito, il vasto scalone d'onore, la Sala Verde, la bella Biblioteca e il Parlamentino. E' oggi sede del Ministero delle Politiche Agricole.

 
Prenotazione obbligatoria l Visita guidata e ingresso Gratuiti
App.to ore 10.15 in largo Santa Susanna alla chiesa di S. Maria della Vittoria
 
   
 
 
Venerdì 24 Novembre 2017 ore 14.45
 
 
Il Palazzo della Valle
  visita con apertura straordinaria    
 

L'antico palazzo prospettante originariamente sulla Via Papalis, fu voluto dal potente cardinale Andrea nel 1510 con progetto, attribuito dal Vasari, al Lorenzetto. Devastato dai Lanzichenecchi durante il Sacco di Roma, fu poi dei Capranica, dei Medici, dei del Bufalo e ora è sede della Confagricoltura. Si visiteranno l'elegante ed armonioso cortile ad arcate su colonne, lo scalone rinascimentale e le sale del piano nobile, quali la monumentale sala grande a doppia altezza ed interamente decorata a tutt'altezza da affreschi e delicati soffitti a cassettoni, la galleria, il vestibolo terminale dello scalone e le altre sale degli appartamenti cardinalizi.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 10.00. Ingresso gratuito.
App.to ore 14.45 in piazza S. Andrea della Valle, 9 l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Sabato 25 Novembre 2017 ore 9.45
 
 
Palazzo Cesi Armellini a Borgo e il panorama dalla terrazza
  visita rinviata a nuova data    
     
   
   
 
 
Sabato 25 Novembre 2017 ore 15.15
 
 
Il Salone di Guido Cadorin nell'Albergo degli Ambasciatori
  visita con apertura straordinaria    
 

Nella cornice mondana di via Veneto, visiteremo uno dei più lussuosi alberghi della dolce vita. Progettato da Marcello Piacentini e da Emilio Vogt, l'hotel - originariamente chiamato Albergo degli Ambasciatori - è stato riportato allo splendore dei fasti della bell'époque, con le sue colonne di granito, i pavimenti di mosaico, la balaustra in ferro battuto dello scalone d'onore. Avremo modo di visitare il salone delle feste decorato dal Maestro veneto Guido Cadorin il quale eseguì una rarissima quanto mirabile sequenze di scene che raffigura un'atmosfera di una festa animate dai personaggi del jet set del tempo. Vi si riconoscono Giò Ponti, Margherita Sarfatti, Marcello Piacentini, Giovanni Carena e altri. Ricoperto per decenni è stato riportato alla luce,

 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 25 Persone l Quota visita guidata e contributo d'ingresso con caffè o the Euro 20.00
App.to ore 15.15 in via Veneto, 71, all'albergo l Individua sulla Mappa
l
 
   
 
 
Domenica 26 Novembre 2017 ore 8.00
 
 
Escursione. Antiche residenze private del Lazio: Palazzo Borghese ad Artena e palazzo Colonna a Paliano
  visita con apertura straordinaria    
 

Escursione in visita a due importanti palazzi aristocratici privati del Lazio, ancora oggi privati. Inizieremo la nostra giornata di visita dal Palazzo Borghese di Artena, edificio acquistato nel 1615 dal cardinale Scipione Borghese, il quale, apprezzandone la strategica posizione sull'antica via Latina, decideva di affidare i lavori all'architetto olandese Van Santen, già attivo in famiglia. Il Palazzo Colonna di Paliano si deve a Filippo I Colonna il quale fece costruire il palazzo nel 1623, proprio accanto alla Collegiata. Entrambi arredati conservano le atmosfere di antiche dimore aristocratiche.

 
Prenotazione obbligatoria con pagamento antcipato entro il 20/11/2017 l Escursione riservata ad un massimo di 45 partecipanti l Quota escursione Euro 94.00 p.p. incluse le spese di apertura straordinaria dei due palazzi in forma privata/esclusiva l Più informazioni sull'escursione
App.to in p.le Ostiense/v.le Porta Ardeatina, alle Mura Aureliane
 
   
 
 
Domenica 26 Novembre 2017 ore 10.45
 
 
Il Quartiere Coppedè
     
 

Gino Coppedè: il suo nome è legato al celebre quartiere romano che progettò per la Società Anonima Cooperativa Edilizia Moderna, guidandone la realizzazione, dal 1913 al 1926. Attorno alla bella fontana delle rane si impostano i vari palazzi: quello degli Ambasciatori, quello delle Fate ed infine quello del Ragno. I loro nomi risuonano come eco di altrettante scene, caratterizzate da una vivace decorazione scultorea senza precedenti. Notevole il cosiddetto Villino delle Fate che coniuga elementi architettonici di gusto medievale ed affreschi parietali di carattere storicista.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 10.45 in piazza Mincio, alla fontana l Individua sulla Mappa
l
 
   
 
 
Domenica 26 Novembre 2017 ore 15.45
 
 
La Palazzina Andersen
     
 

Una visita alla raffinata palazzina di Hendrik Christian Andersen, scultore americano che vi abitò fino al 1940, dedicandosi alla realizzazione di grandi sculture, dipinti, disegni e modelli urbanistici ed architettonici. Le numerose opere qui conservate, dalla Guerra alle Nozze dei Centauri, dal Bacio di Giuda al Giorno, con i numerosi fregi e i modelli urbanistici di sapore monumentale, raccontano di un intenso trascorso artistico.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 10.00. Ingresso gratuito.
App.to ore 15.45 in via Pasquale Stanislao Mancini, 18-24.l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Lunedì 27 Novembre 2017 ore 15.15
 
 
Palazzo Baldassini alle Coppelle
  visita con apertura straordinaria    
 

Raffinata opera di Antonio da Sangallo il Giovane, palazzo Baldassini in via delle Coppelle si pone all'attenzione del pubblico tanto per la sua architettura che fu da prototipo per molti ediffici d'epoca umbertina, quanto per i preziosi affreschi eseguiti da Perin del Vaga e per le mirabili grottesche dipinte da Giovanni da Udine. Dall'elegante cortile ad arcate a tutto sesto si passa alla sala della Colonna e, attraverso lo scalone, alle sale affrescate del piano nobile, tra cui la piccola stufa. Notevole il salone affrescato e, al piano terra, una superba sala voltata a botte ed interamente affrescata con raffinate grottesche.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 10.00. Ingresso gratuito.
App.to ore 15.15 in in via delle Coppelle 35, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Martedì 28 Novembre 2017 ore 10.45
 
 
Gli affreschi della torre di Paolo III
  Visita guidata con apertura straordinaria riservata agli iscritti di Turismo Culturale Italiano
 

Un'occasione per ammirare le decorazioni che un tempo decoravano la torre di papa Paolo III del Campidoglio, costruita nel 1535 e distrutta a fine Ottocento per realizzare il Vittoriano. Da allora gli affreschi sono stati conservati nei depositi dell'Accademia di Belle Arti. Attribuiti a Perin del Vaga, gli affreschi furono eseguiti da Michele Franco e Battista Franco detto il Semolei o secondo alcuni altri critici, da Prospero Fontana. Una straordinaria opportunità per conoscere un documento storico ed artistico di grande importanza.

 
Prenotazione obbligatoria con dati personali di identità entro il 10/11 l Massimo 25 partecipanti l Visita guidata e ingresso gratuito riservata agli iscritti di Turismo Culturale Italiano
App.to ore 10.45 in piazza del Popolo all'obelisco l Individua sulla Mappa l
l
 
   
 
 
Mercoledì 29 Novembre 2017 ore 9.45
 
 
Il Palazzo dell'Aeronautica
  visita con apertura straordinaria    
 

Una straordinaria opportunità per entrare all'interno del solenne e severo palazzo dell'Aeronautica al Castro Pretorio. L'edificio, progettato da Roberto Marino nel 1929 e tra i primi edifici pubblici concepiti nello spirito del Novecento, con espedienti tecnologici per l'epoca davvero all'avanguardia. All'interno, tra gli altri, ammireremo lo studiolo di Italo Balbo, il famoso quadrumviro, trasvolatore e governatore della Libia. L'ambiente conserva alcune decorazioni originali del tempo.

 
Prenotazione obbligatoria con dati d'identità entro il 22/11 l Visita guidata e ingresso gratuiti.
App.to ore 9.45 in viale della Università, 4, al palazzo l
l
 
   
 
 
Mercoledì 29 Novembre 2017 ore 14.45
 
 
Gli affreschi di Sironi nella Casa Madre dei Mutilati di Guerra
  visita con apertura straordinaria    
 
Realizzata tra il 1928 e il 1936 da Marcello Piacentini, la Casa è una delle migliori opere del protagonista della architettura del Regime. La pianta pentagonale ricorda una fortezza rinascimentale, rivestita di travertini e tufo. Ammireremo all'interno gli arredi originali disegnati dal Piacentini, la bella cappella con affreschi del Romanelli, lo scalone, le porte bronzee eseguite da Morbidicci e Prini, la Sala del Consiglio con elegantissime tarsie lignee e, in una sala, gli affreschi di Sironi e inneggianti al Duce e alla monarchia, riscoperti alcuni decenni fa. Il cortile conserva affreschi di carattere militaresco.
 
Prenotazione obbligatoria l Massimo 25 persone l Quota visita guidata e contributo d'ingresso Euro 15.00.
App.to ore 14.45 in piazza Adriana, 3, all'ingresso del palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Giovedì 30 Novembre 2017 ore 10.45
 
 
Gli appartamenti privati dei principi Doria Pamphilj
  visita con apertura straordinaria    
 
Il palazzo dei principi Doria Pamphilj in via del Corso, oltre alle celebri sale aperte al pubblico che ospitano la grande collezione, conserva gli appartamenti privati costituiti da una sere di sale normalmente non aperte al pubblico. Avremo così occasione di ammirare ambienti diversi, ricchi di arredi, dipinti, preziose console, seterie e tappezzerie. Tra queste entreremo nella Sala del Trono dalla presenza del baldacchino in legno dorato e velluto rosso, alla Sala Azzurra per poi passare alla sequenza delle tre Salette, quella Verde, Gialla e Rossa con pitture di Gioacchino Agricola, arazzi Gobelins, una splendida Culla appartenuta al principe Giovanni Andrea. Ma anche delizioso vasellame orientale, oggetti e ricordo familiari.
 
Prenotazione obbligatoria con pagamento anticipato l Massimo 25 persone l Quota visita guidata e biglietto d'ingresso Euro 24.00.
App.to ore 10.45 in via del Corso, 305, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
   
 
 
Giovedì 30 Novembre 2017 ore 10.30
 
 
“Street art Roma”: i murales di Tor Marancia
     
 

Il Progetto Big City Life ha condotto alla realizzazione di 22 opere murali sulle facciate degli edifici di proprietà Ater nel lotto 1 di Tor Marancia a Roma. Big city life è nato nel 2014 grazie a un Protocollo d'Intesa fra l'Ater del Comune di Roma, l'Associazione Culturale 999 e il Municipio VIII, coinvolgendo appieno gli abitanti del quartiere di Tor Marancia. La linea guida del progetto scaturisce dalla convinzione che l'arte urbana contemporanea possa rappresentare un elemento importante negli interventi di rigenerazione dell'edilizia residenziale pubblica. Ater ha così messo a disposizione dell'Ass.ne Culturale 999 le facciate di 11 edifici, dove 22 artisti provenienti da Paesi diversi hanno realizzato le loro opere,  trasformando il quartiere in un museo permanente a cielo aperto che ha già avuto migliaia di visitatori.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 10:45 in viale di Tor Marancia 63 l Individua sulla Mappa
l
 
   
 
 
Giovedì 30 Novembre 2017 ore 15.45
 
 
Itinerario sul Liberty a Roma
     
 

Itinerario alla scoperta dello stile Liberty. Iniziando dal Parlamento, opera di Basile, proseguiremo verso la palazzina Calzone, raffinata opera di Vittorio Mascanzoni, realizzazione di gusto parigino; incontreremo la Galleria Sciarra, prima realizzazione in ferro-vetro-ghisa dell'architetto Giulio De Angelis con i dipinti eseguiti dal Cellini come esaltazione della figura femminile nella società. Entreremo nei Grandi Magazzini Bocconi – più noti come la Rinascente, così come vennero ribattezzati da D'Annunzio - e nell'elegante Galleria Colonna, fino ad ammirare il palazzo delle Muratte o il lampione d'angolo del Caffè Falchetto al Corso.

 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 11.00. Visita con l'ausilio di sistemi audio-riceventi con gruppo superiore a 18 partecipanti.
App.to ore 15.00 in in via Marco Minghetti, 10 l Individua sulla Mappa
l
 
   
 
 
Domenica 3 Dicembre 2017 ore 8.00
 
 
Escursione. Palazzo Doria-Pamphilj a Valmontone, Palazzo Rospigliosi a Zagarolo e Palazzo Chigi ad Ariccia
     
 

Una giornata in visita a tre magnifici gioielli del barocco romano edificati a sud della città. La storia del Palazzo Doria Pamphilj nasce nel 1651, quando il feudo di Valmontone viene acquistato da Camillo Pamphilj, nipote di papa Innocenzo X, che vi fece costruire un grandioso palazzo da utilizzare come residenza estiva. Il Palazzo Rospigliosi è legato ad una delle più antiche famiglie di Roma, i Colonna. Fu fatto decorare tra il 1573-74, con l'idea di esaltare la recente vittoria di Marcantonio II sui Turchi a Lepanto. Il Palazzo Chigi ad Ariccia, iniziato nella metà del ‘500 dalla famiglia dei Savelli, fu trasformato su commissione dei Chigi in una fastosa dimora barocca tra il 1664 e il 1672 su un'idea di Bernini

 
Prenotazione obbligatoria con pagamento antcipato entro il 25/11/2017 l Escursione riservata ad un massimo di 45 partecipanti l Quota escursione Euro 68.00 l Più informazioni sull'escursione
App.to in p.le Ostiense/v.le Porta Ardeatina, alle Mura Aureliane l Individua sulla Mappa
 
   
 
 
Lunedì 4 Dicembre 2017 ore 13.15
 
 
Palazzo Cenci Bolognetti al Gesù
  Visita guidata gratuita con apertura straordinaria riservata agli iscritti di Turismo Culturale Italiano
 

Questo palazzo, costruito originariamente per la famiglia Petroni nel 1536, prospetta sull'importante piazza del Gesù e l'asse viario del Campidoglio. Nel corso del XVIII secolo il palazzo passò alla nobile famiglia romana Cenci-Bolognetti che incaricarono l'architetto Ferdinando Fuga di trasformare l'antico edificio in una nuova adeguata dimora. Visiteremo l'intero piano nobile con le sale decorate ad affresco e i soffitti dorati, restituiti alla vista dopo i restauri. Notevole anche il secondo piano nobile che conserva una eccezionale cappella. E' stato per mezzo secolo la sede della Democrazia Cristiana. Una visita da non mancare.

 
Prenotazione obbligatoria con dati di identità entro il 20/11/217 l Visita guidata gratuita con apertura straordinaria riservata agli iscritti di Turismo Culturale Italiano
App.to in p.zza del Gesù al palazzo l Individua sulla Mappa
 
   
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
 
 
___________________________________________________________________________
visite guidate a Roma, guide turistiche a roma, guide turistiche romane, roma sotterranea, viaggi d'arte, roma segreta, guided tours of rome itinerari culturali turismo culturale italiano tour operator e agenzia di viaggio
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
 
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________