Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 20/09/2018
_________________________________
   
 
_________________________________
 
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
Prossimi Incontri
 
 
incontri letterari, conferenze, concerti, mostre, presentazioni di libri...
 
___________________________________________________________________________
 
Il LIBERTY a ROMA
 
 

Liberty e dintorni. Viaggio nella Roma tra otto e novecento tra Eclettismo,Stile floreale, Secessione romana e Deco'

 

4 incontri in aula e un'uscita urbana

Dal 13 Febbraio al 13 Marzo 2019

 
Quattro nuovissimi incontri per conoscere, scoprire ed ammirare insieme i capolavori del Liberty a Roma e non solo. Partendo dalle pagine più gloriose e di transizione del gusto Eclettico di fine Ottocento si giungerà al nuovo secolo, il Novecento, che si aprirà con le realizzazioni ispirate alle grandi opere create a Vienna, in Belgio, in Francia, in Catalogna e in Inghilterra e che chiameranno Secession, Art Nouveau, Jugend Stil, Modernismo. Da noi si chiamerà Stile Floreale o Liberty.
 

Conosceremo così le opere firmate sia da artisti noti e famosi così come quelli nell'ombra che non hanno conosciuto la grande ribalta ma che con il loro genio, la loro capacità artistica ed artigianale hanno creato vetrate, inferriate, arredi.

Alberghi, Caffè, Ippodromi, Teatri, Sale da Ballo, Palazzi, Ministeri, Negozi, Grandi Magazzini, Villini, Ponti, Sculture pubbliche, Stazioni ferroviarie, Chioschi, Orologi, Lampioni, Insegne pubblicitarie, Vetrine, Arredamenti d'interno... [scopri di più]

 
___________________________________________________________________________
 
CORSO BASE DI FOTOGRAFIA
 
 
Dal 6 Marzo al 28 Aprile 2019
A cura di Francesca Pompei
 

Partendo da una base storica di continuità e rottura tra il mondo analogico (della pellicola) e quello digitale, il corso prenderà in esame i concetti chiave della macchina fotografica e analizzerà le nozioni essenziali per la realizzazione formale di uno scatto.

Ogni lezione svilupperà appunti visivi attraverso la visione e la critica collettiva degli scatti realizzati. Infine, si approccerà una metodologia di base per il lavoro e l'ottimizzazione delle proprie immagini al computer.

Il corso, pianificato su un totale di 10 incontri, comprende 2 uscite collettive per mettere in pratica le conoscenze acquisite... [scopri di più]

 
___________________________________________________________________________
 

LA PITTURA NAPOLETANA DELL'OTTOCENTO TRA VEDUTISMO E REALISMO STORICO

 
 

Dal 28 Febbraio al 25 Aprile

A cura di Valeria Pica
 

La pittura napoletana dell'Ottocento elegge la città a suo centro di interesse, fulcro della propria attenzione e ne fa strumento centrale dell'esperienza ideologica, artistica e sociale.

Le arti, non solo la pittura, a Napoli rientrano in una visione legata strettamente alla dimensione umana e la rappresentazione della città segue questo criterio divenendo rappresentazione della storia quotidiana e nazionale.

Si scopre in questo periodo il più profondo senso teatrale della città e si definisce a mano a mano l'impianto scenografico della cosiddetta scena-quadro, vale a dire la composizione che dà dignità artistica alle sole vedute e al paesaggio. Il senso teatrale di questo periodo fa sì che la città di Napoli diventi per la pittura ottocentesca ciò che per il teatro è la scena inserendosi in un più vasto movimento artistico, paesaggistico e in parte romantico, che assume connotati propri con la Scuola di Posillipo tra il 1820 e il 1850... [scopri di più]

___________________________________________________________________________
 
ROMA VEDUTA. VIAGGIO NELLA CITTA' ETERNA CON GLI OCCHI DEGLI ARTISTI
 

Dal 18 Aprile al 30 Maggio 2019

5 incontri in aula e un'uscita urbana
 

Viaggio nella Roma vista e decantata nei secoli da artisti, incisori, fotografi, cartografi e vedutisti. Un percorso che ci condurrà attraverso 4 secoli di immagini e vedute per meglio conoscere la nostra città e gli artisti che l'anno immortalata in eterno.

Pagine di storia non scritta ma rappresentata realizzata da artisti italiani e stranieri che per secoli fecero di Roma non solo tappa imprescindibile del Gran Tour ma un'esperienza di vita e un'ambizione intellettuale.

Racconteremo la città così come l'hanno vista Van Heemskerck, Bufalini, Tempesta, Falda, Vasi, Piranesi, Vanvitelli, Pannini, Carlevaris, Nolli, B. Pinelli e A. Pinelli, Roesler Franz, Joli, Van Lindt, Caffi, Rossini, Letarouilly, Alinari, Lanciani, Primoli, Tuminello… [scopri di più]

___________________________________________________________________________
 
Dal 23 Ottobre al 18 Dicembre 2018
VIAGGIO PASSO DOPO PASSO TRA I LUOGHI DELLA NOSTRA CITTÀ
 

Dieci nuovi appuntamenti curiosi e divertenti per approfondire la conoscenza di Roma e dei suoi innumerevoli luoghi ricchi di storia. Opere artistiche, caffè storici, alberghi, cinema, teatri, ponti, magazzini, ristoranti, fontane, stazioni ferroviarie, negozi storici, curiosità che fanno parte del nostro patrimonio urbano e che abbiamo tutti i giorni sotto gli occhi.

Un'occasione per approfondire la conoscenza di Roma attraverso le sue principali opere architettoniche e che condurrà dal Seicento fino agli albori del XXI secolo.

Una continua ed appassionante rassegna di luoghi che caratterizzano il volto urbano romano e che, quotidianamente, ammiriamo, talvolta senza conoscerne la storia o le vicende che hanno portato alla loro nascita e costruzione... [scopri di più]

 
 
Scarica
   
scarica il programma degli incontri in pdf  
 
___________________________________________________________________________
 
 

Il Secolo d'Oro della Pittura Napoletana. Viaggio nella storia dell'arte del Seicento della capitale partenopea. In otto incontri in aula e un fine settimana a Napoli attraverseremo il Secolo d'Oro della Pittura Napoletana.

Dall'8 Novembre al 12 Gennaio 2018

 

Molti storici hanno definito il Seicento come il periodo d'oro della pittura a Napoli quando artisti italiani ed europei si ritrovano nella capitale del Viceregno spagnolo per dare vita a una delle fasi più felice dell'arte. Lo sviluppo del Naturalismo e del Barocco vedono protagonisti alcuni degli artisti più influenti del periodo da Ribera a Velàzquez, da Lanfranco a Reni, con l'enorme eredità lasciato da Caravaggio.

Alcuni degli elementi caratteristici della pittura del Seicento a Napoli si ritrovano nella forte drammatizzazione della luce, nella concretezza dei personaggi ritratti e nella ricerca di un illusionismo prospettico che trova alcune delle realizzazioni più felici con Luca Giordano. I temi sono molti varie molto legati alla vita quotidiana, in cui il paesaggio e le nature morte acquistano un ruolo determinante che sarà ancor più sfruttato e reso celebre nei secoli seguenti.

Il XVII secolo è anche il periodo storico di forti momenti storici e grandi rivoluzioni come l'eruzione del Vesuvio nel 1631, la peste del 1656 e la rivolta di Masaniello nel 1647. Tutti eventi che hanno segnato fortemente l'arte e la produzione pittorica di quegli anni. Durante gli incontri dedicati ai maggiori maestri napoletani, si alterneranno vicende storiche, private e artistiche per ricostruire uno degli scenari più appassionanti della pittura italiana... [scopri di più]

 
 
Scarica
   
scarica il programma degli incontri in pdf  
 
___________________________________________________________________________
 

Dal 3 maggio al 14 giugno 2018

Dai Borgia ai Torlonia. Storia, mecenatismo e collezionismo nella città pontificia tra Quattrocento e Ottocento

Un viaggio appassionante per conoscere i protagonisti, le storie e le opere delle grandi famiglie che, dalla fine del Quattrocensto sino all'Ottocento, presero parte nel costruire il monumentale volto di Roma moderna. Una città le cui bellezze riflettono il rango e le ambizioni delle sue illustri casate: dalla rinascita artistica impressa da Sisto IV e Giulio II Della Rovere alle nobili imprese cinquecentesche dei Farnese e Colonna, passando attraverso le vicende della Roma seicentesca con le grandi opere promosse dai Borghese, Barberini, Chigi e giungendo infine ai secoli del Grand Tour con le casate Albani, Corsini e Torlonia... [scopri di più]

___________________________________________________________________________
 
 
 
Tre appuntamenti per grandi e piccini a partire da sabato 5 maggio [scopri di più]
 
___________________________________________________________________________
 

Presentazione del libro

Plautilla Bricci. Pictura et Architectura Celebris. L'architettrice del Barocco Romano

Venerdì 2 marzo 2018 ore 17:00
 
 

Tra l'età della Controriforma e il Barocco si compie un lento cambiamento culturale che investe il ruolo della donna nella società. Nel corso di questa trasformazione affiora la figura di un'artista di cruciale importanza per la storia delle donne e per la storia dell'arte: Plautilla Bricci. Architectura et pictura celebris, la Bricci nacque a Roma nell'agosto del 1616: fu pittrice e architettrice, ricoprendo in questa professione il primato storico per una donna. Chi era Plautilla? Quale fu l'ambiente culturale e sociale nel quale si formò e fu capace di istruirsi? Come spiegare la sua firma su importanti opere d'architettura e dipinti del XVII secolo romano? Come trovò spazio nella difficile società del tempo dominata e gestita dal potere maschile? Questi sono solo alcuni dei quesiti ai quali si è cercato di dare una risposta in questo libro, prima ancora di aver affrontato l'analisi critica della sua rilevante e molteplice attività, che ha costituto, nel ‘600, un unicuum culturale, sociale e artistico. Plautilla non fu soltanto “architettrice celeberrima” ma anche una “molto famosa pittrice”: la sua vita e la sua carriera possono essere prese ad esempio per iniziare a riscrivere e rivedere alcune prospettive sulle donne artiste del XVII secolo. Dopo circa dieci anni di costante ricerca in archivi pubblici e privati, è stato finalmente possibile ricostruire la vita e le opere di questa eccezionale artista, che ha il merito – e forse la forza – di scardinare gli stereotipi che ancora sopravvivono nei confronti delle donne artiste. Il libro si avvale delle presentazioni di alcuni dei più autorevoli storici dell'arte e dell'architettura internazionale.

[scarica l'invito]

 

CONSUELO LOLLOBRIGIDA – Consuelo Lollobrigida dedica dagli anni del dottorato di ricerca la sua attività allo studio delle donne artiste, orientando in particolare le indagini sul territorio romano nell'età moderna. In questa veste prende parte con regolarità a convegni internazionali sugli studi di genere. Ha insegnato alla Sapienza Università di Roma e collaborato con l'ufficio del catalogo della Soprintendenza di Roma. Attualmente è Adjunct Professor of Art History presso il Fulbright College of Arts and Sciences dell'University of Arkansas – Rome Center ed è impegnata in un progetto di ricerca europeo sull'architettura femminile tra XV e XVI secolo. È autrice, tra l'altro, di Introduzione alla Museologia. Storia, strumenti e metodi per l'educatore museale (2010), Maria Luigia Raggi. Il Capriccio paesaggistico tra Arcadia e Grand Tour (2012) e Donne che dipingono (trad. ing., Following women artists. A Guide of Rome; 2013).

Intervengono

Francesca Cappelletti, storico dell'arte, Università di Ferrara, Silvia Danesi Squarzina, storico dell'arte, Sapienza Università di Roma, Vera Fortunati, storico dell'arte, Università Alma Mater di Bologna, la presentazione si svolgerà in Via Giulia 142, Gangemi International

 
___________________________________________________________________________
 

DALL'11 GENNAIO AL 15 MARZO 2018

LA RIVOLUZIONE DEL LINGUAGGIO ARTISTICO DEL ‘900 HA AVUTO ORIGINE DAL MOVIMENTO IMPRESSIONISTA, RISPOSTA ESTETICA ALLE NASCENTI RICHIESTE DELLA BORGHESIA EUROPEA. NELLA SECONDA METÀ DELL'800 PARIGI DIVENTA LA CAPITALE DELLA CULTURA ARTISTICA: DA QUI NASCONO E SI DIFFONDONO TEMI E MOVIMENTI, ARTISTI E TECNICHE. COME SPIEGARE PICASSO O MATISSE SENZA CÉZANNE O VAN GOGH? COME GIUSTIFICARE LE PROVOCAZIONI DI DUCHAMP SENZA L'IRRIVERENZA DI TOULOUSE-LAUTREC?   UN VIAGGIO NELLA STORIA DELL'ARTE DEL 900 PARTENDO DALLE RADICI STORICHE E E FIGURATIVE PER CAPIRE PER IMPARARE A NON DIRE PIÙ “QUESTO LO POTEVO FARE ANCHE IO!”... [scopri di più]

 
 
 

Dal 17 gennaio al 7 marzo 2018

Viaggio nella ROMA OLTRE LE MURA  per comprendere la forma della nostra città.  Otto nuovi incontri per conoscere le vicende storiche, politiche, sociali ed urbanistiche che, dalla Presa di Porta Pia a via Fani, hanno formato il volto di Roma oltre le mura, quello della periferia romana che, ha inghiottito, trasformato e sostituito la Campagna Romana.  Cronache urbanistiche dei primi 100 anni di Roma Capitale, dal Mandrione a Tor Bella Monaca... [scopri di più]

 
___________________________________________________________________________
 
Ciclo Fotografico
 
 

Dal 2 al 25 Marzo 2018

 
Quattro uscite fotografiche accompagnate da un fotografo professionista, da uno storico dell'arte o da un architetto per guidare il vostro obiettivo tra le strade di Roma. Ognuno con il proprio sguardo sarà in grado di raccontare e rappresentare la nostra città. Dalle possenti arcate del Palazzo della Civiltà Italiana dell'Eur all'iconico cilindro di traliccio metallico del Gazometro, dall'Albergo Rosso della Garbatella fino alle ridondanti e simboliche decorazioni del Quartiere Coppedé… [scopri di più]
 
 

Lauretta Colonnelli spiega in questo volume i dipinti più popolari, quelli che sono sempre sotto gli occhi di tutti: nella pubblicità, sulle scatole dei cioccolatini, sui poster, sulle copertine dei libri, nelle vetrine dei negozi. Immagini familiari, ma che pochi riconoscono come capolavori della storia dell'arte. Quasi nessuno ricorda che i due angioletti imbronciati presenti in quasi tutti i negozi per bambini furono dipinti da Raffaello ai piedi della sua Madonna Sistina . Tutti riconoscono la Gioconda di Leonardo, ma in molti sono convinti che sia dipinta su tela e che la Francia dovrebbe restituirla ai musei italiani, ai quali sarebbe stata sottratta da Napoleone. Siamo sicuri che a Tamara de Lempicka bastò una manciata di lezioni per imparare a dipingere? E quanti sono al corrente del segreto nascosto nel naso spaccato di Federico da Montefeltro, duca di Urbino, ritratto da Piero della Francesca? L'autrice raccoglie cinquanta di questi capolavori. Di ognuno racconta la storia, la vita dell'autore, e i particolari che si celano dentro l'immagine.

[scarica l'invito]

 

___________________________________________________________________________

Lauretta Colonnelli, nata a Pitigliano (GR), vive e lavora a Roma. Giornalista all' Europeo e dal 1996 alla sezione culturale del Corriere della Sera. Tra le pubblicazioni recenti: Gli irripetibili anni '60 a Roma (Skira, 2011), Conosci Roma? (Edizioni Clichy, 2013), Conosci Roma? Secondo volume (Edizioni Clichy, 2014), due saggi in cui esplora attraverso mille domande e mille risposte i segreti della Città Eterna.

___________________________________________________________________________

Moderatrice Consuelo Lollobrigida. Interverrà l'Autrice. La presentazione si svolgerà nella Sala Capitolare del Palazzo della Cancelleria

Giovedì 16 novembre ore 17:00. Piazza della Cancelleria, Roma

___________________________________________________________________________
 
CICLO DI INCONTRI
 
 
Dal 4 Ottobre al 15 Novembre 2017
 
Sette appuntamenti per conoscere decine di architetture che fanno parte del nostro patrimonio urbano, capolavori conosciuti e opere poco note. Un'occasione per approfondire la conoscenza di Roma attraverso le sue principali opere architettoniche realizzate dal 1870 ad oggi, dall'Eclettismo della Roma liberale al Liberty della Belle Époque, dall'architettura di regime alle espressioni del boom economico, dagli anni ‘80 alla “Nuvola” dell'Eur. Una appassionante rassegna di architetture che caratterizzano il volto urbano romano e che ammiriamo, talvolta senza conoscerne la storia o le vicende che hanno portato alla loro costruzione. In sei incontri in aula e un'uscita urbana, conosceremo - grazie ad un continuo ausilio di immagini e di filmati , alcuni tra i più importanti edifici... [scopri di più]
 
___________________________________________________________________________
 
Ciclo Fotografico
 
 
Dal 22 Ottobre al 12 Novembre 2017
 
Quattro uscite fotografiche accompagnate da un fotografo professionista, da uno storico dell'arte o da un architetto per guidare il vostro obiettivo tra le strade di Roma. Ognuno con il proprio sguardo sarà in grado di raccontare e rappresentare la nostra città. Dalle possenti arcate del Palazzo della Civiltà Italiana dell'Eur all'iconico cilindro di traliccio metallico del Gazometro, dall'Albergo Rosso della Garbatella fino alle ridondanti e simboliche decorazioni del Quartiere Coppedé… [scopri di più]
 
___________________________________________________________________________
 
 

Lauretta Colonnelli spiega in questo volume i dipinti più popolari, quelli che sono sempre sotto gli occhi di tutti: nella pubblicità, sulle scatole dei cioccolatini, sui poster, sulle copertine dei libri, nelle vetrine dei negozi. Immagini familiari, ma che pochi riconoscono come capolavori della storia dell'arte. Quasi nessuno ricorda che i due angioletti imbronciati presenti in quasi tutti i negozi per bambini furono dipinti da Raffaello ai piedi della sua Madonna Sistina . Tutti riconoscono la Gioconda di Leonardo, ma in molti sono convinti che sia dipinta su tela e che la Francia dovrebbe restituirla ai musei italiani, ai quali sarebbe stata sottratta da Napoleone. Siamo sicuri che a Tamara de Lempicka bastò una manciata di lezioni per imparare a dipingere? E quanti sono al corrente del segreto nascosto nel naso spaccato di Federico da Montefeltro, duca di Urbino, ritratto da Piero della Francesca? L'autrice raccoglie cinquanta di questi capolavori. Di ognuno racconta la storia, la vita dell'autore, e i particolari che si celano dentro l'immagine.

[scarica l'invito]

 

___________________________________________________________________________

Lauretta Colonnelli, nata a Pitigliano (GR), vive e lavora a Roma. Giornalista all' Europeo e dal 1996 alla sezione culturale del Corriere della Sera. Tra le pubblicazioni recenti: Gli irripetibili anni '60 a Roma (Skira, 2011), Conosci Roma? (Edizioni Clichy, 2013), Conosci Roma? Secondo volume (Edizioni Clichy, 2014), due saggi in cui esplora attraverso mille domande e mille risposte i segreti della Città Eterna.

___________________________________________________________________________

Moderatrice Consuelo Lollobrigida. Interverrà l'Autrice. La presentazione si svolgerà nella Sala Capitolare del Palazzo della Cancelleria

Giovedì 16 novembre ore 17:00. Piazza della Cancelleria, Roma

___________________________________________________________________________
 
CICLO DI INCONTRI
 
 
Dall'8 marzo al 19 aprile 2017
 
Un nuovo ciclo d'incontri in sette appuntamenti per svelare il vero significato di trenta misteriosi capolavori della storia dell'arte europea dal ‘400 al ‘900.
Scopriremo cosa nasconde il Ritratto dei coniugi Arnolfini di Jan van Eyck, la Nave dei Folli di Hyeronimus Bosch o la Battaglia di San Romano di Paolo Uccello. Incontreremo le sofisticate alchimie di Parmigianino e il colto neoplatonismo di Tiziano, passando per la celebre Tempesta di Giorgione, la Nascita di Venere e la Calunnia di Botticelli per concludere comprendendo i simbolismi reconditi di celebri capolavori quali l'Albero della Vita di Gustav Klimt o l'Urlo di Edvard Munch... [scopri di più]
 
___________________________________________________________________________
CICLO DI INCONTRI
 
 
Un nuovo ciclo di incontri in sette appuntamenti per scoprire e conoscere la nostra città, Roma. Dalla sua mitologica fondazione, attraversando il Medioevo, il Rinascimento e la stagione barocca romana, arriveremo a narrare, fino ai nostri giorni, decine di curiosità, segreti, aneddoti e misteri di edifici, luoghi, monumenti e situazioni urbane.
Dal 2 novembre al 14 dicembre 2016
 

Palazzi e chiese demolite e ricostruite altrove, vie scomparse, fontane demolite e spostate, la complessa geometria delle piazze del Campidoglio e di sant'Ignazio.

Dove sono stati girati gli esterni de I Soliti Ignoti, Giardie e Ladri, Roma Città Aperta, il marchese del Grillo, Accattone, le finte prospettive dipinte e di marmo, colline artificiali, i gazometri del Circo Massimo, il Palazzo del Littorio al Foro, il Palazzo dell'Auto, il Corridore di papa paolo III in piazza Venezia.

Le utopie di Piacentini, il colosso di Mussolini, il mercato coperto del Valadier, la Specola di sant'Ignazio, la casa di Marco Aurelio, le visioni oniriche di Brasini, gli antichi orologi romani prima di Napoleone, la tomba sommersa di Aulo Irzio e il fiume sotterraneo dell'Euripus.

La Cloaca Maxima, la Chiesa neo gotica delle Anime del Purgatorio del lungotevere, le vicende del Km del Corviale, la Galleria Catrottica di palazzo Spada, l'Horologium Augusti, la vecchia stazione Termini, la damnatio memoriae di Geta, il Porto Fluviale dell'Ostiense, l'Axis Urbis, la casa di Michelangelo al Gianicolo, la Caserma della guardia imperiale a cavallo del Laterano, la Nuvola di Fuksas, l'Anamorfosi di Trinità dei Monti e molto altro… [scopri di più]

 
 
___________________________________________________________________________
 
presentazione del libro
la tavola di Dio
di Lauretta Colonnelli
Martedì 15 Dicembre 2015 ore 17:00

L'Ultima cena. Che cosa mangiarono Gesù e gli Apostoli e che cosa gli hanno fatto mangiare i pittori di tutti i tempi. Quadri, ricette, inferno e paradiso

In quale salsa Gesù intinse il boccone che offrì a Giuda? A che ora ebbe inizio l'ultima cena? Chi la cucinò? Pesce, agnello o maiale? Arrosto o bollito? Vino bianco o vino rosso? Quali inni cantarono Gesù e gli apostoli dopo aver mangiato? Seduti o sdraiati? Chi pagò il conto? Quante Ultime cene con gamberi ci sono nelle chiese del Trentino? Quante ciliegie dipinse il Ghirlandaio nei cenacoli fiorentini? È vero che Leonardo era vegetariano? E perché riempì di anguille i piatti del suo Cenacolo? Chi fu l'unico artista a raffigurare la Pasqua ebraica? Perché Giuda veste di giallo? E perché ha i capelli rossicci? Che cos'è il «gomito rinascimentale»? Da dove arrivarono i gatti che compaiono sotto la tavola dei Cenacoli? Per quanti minuti deve riposare l'impasto degli azzimi? Perché i grilli sono puri? E perché le lumache no? Di quanto sono aumentate le porzioni della sacra cena negli ultimi mille anni? Chi ha dipinto la pagnotta più grande? Perché quasi tutti gli artisti hanno riempito di coltelli la mensa di Gesù? In quale Ultima cena appare il primo tovagliolo della storia dell'arte?

___________________________________________________________________________

Lauretta Colonnelli, nata a Pitigliano (GR), vive e lavora a Roma. Giornalista all' Europeo e dal 1996 alla sezione culturale del Corriere della Sera. Tra le pubblicazioni recenti: Gli irripetibili anni '60 a Roma (Skira, 2011), Conosci Roma? (Edizioni Clichy, 2013), Conosci Roma? Secondo volume (Edizioni Clichy, 2014), due saggi in cui esplora attraverso mille domande e mille risposte i segreti della Città Eterna.

___________________________________________________________________________

Introduce Alberto Bianco, archivista della Congregazione dell'Oratorio. Moderatrice Consuelo Lollobrigida. Interverrà l'Autrice. La presentazione si svolgerà nella Sala del refettorio borrominiano dell'Oratorio dei Filippini.

Martedì 15 dicembre 2015 ore 17:00. Sala del refettorio borrominiano, Oratorio dei Filippini. Via della Chiesa Nuova, 3. Roma

[scarica l'invito pdf]

___________________________________________________________________________
 
prossimo ciclo di incontri
Dal 4 Novembre al 19 Dicembre 2015

Viaggio nella Roma Sparita vista con gli occhi dei grandi pittori, vedutisti, incisori, fotografi, archeologi. Otto nuovi appuntamenti per svelare il volto di Roma fino al XX Settembre 1870, così come l'hanno descritto , prima e durante gli sventramenti, con precisione, lirismo e rimpianto, i grandi pittori, incisori e fotografi: Vanvitelli, Piranesi, Vasi, Roesler Franz, Pinelli, i fratelli Alinari...

Una sequenza di “immagini raccontate” per scoprire luoghi, monumenti e atmosfere urbane scomparse e sconosciute che saranno confrontate con quelle dei nostri giorni: dagli argini del Tevere al Ghetto, dal Campo Vaccino a Monte Caprino, da Piazza Montanara al quartiere Alessandrino, dalla Spina di Borgo ai vicoli di Trastevere.

In cinque incontri in aula scopriremo, con un continuo confronto tra le antiche vedute e le immagini d'oggigiorno realizzate dallo stesso punto di vista, quei luoghi ormai perduti e dimenticati. Rivivranno così San Salvatore de Caccaberis, il vicolo del Cipresso, la pazza Montanara, il palazzo Branconio dell'Aquila, la piazza Scossacavalli, l'arco delle Azimelle, la piazza di Ponte e molto altro.

Inoltre un itinerario urbano per conoscere in situ la Spina di Borgo, scoprendo palazzi e chiese smontati e ricostruiti, strade, piazze, fontane oggi scomparse del rione Borgo e due visite guidate a due collezioni: quella degli acquerelli di Roesler Franz e la raccolta delle incisioni e matrici in rame dei più grandi incisori, tra i quali il Piranesi... [scopri di più]

___________________________________________________________________________
 
La Roma del Ventennio
Dal 18 Marzo al 22 Aprile 2015 ...
Storia dei vent'anni che hanno cambiato per sempre il volto di Roma. Un'era di stravolgimenti e devastazioni, di costruzioni e sistemazioni, di opere visionarie ed effimere per inventare una nuova Roma. Dalla metà degli Anni Venti e fino a tutto il 1943, Mussolini e il suo «dominus» Marcello Piacentini, faranno di Roma un grande e polveroso cantiere per creare la nuova Roma di Travertino (e di cartone…) in quella che doveva retoricamente rappresentare “una perfetta e ordinata vetrina della Romanità”. A distanza di più di Novanta anni dalla marcia su Roma e dalla presa del potere del fascismo, cosa rimane del sogno mussoliniano, dei fasti della nuova Roma imperiale, delle architetture visionarie e di quello stile immediatamente riconoscibile di quella che doveva essere la “Terza Roma” ?
___________________________________________________________________________

 

prossima mostra CALLIGRAMMI
30 opere di GASTONE BAI
Dal 18 Marzo al 22 Aprile 2015 ...
Sono in scena gli ultimi dieci mesi di ricerche: la scelta di campo è netta. Gastone Bai non si presenta con un taglio da antologica, in questa primavera 2015; preferisce concentrarsi sui lavori più recenti, alcuni ancora profumati di olio e acqua ragia. Si decanta la varietà delle tecniche molteplici, si individua il filo rosso della mostra...
Inaugurazione sabato 21 marzo 2015 ore 17:30
Galleria BIBLIOTECA ANGELICA scopri di più | scarica l'invito
___________________________________________________________________________

 

 

Archivio Incontri
 
 

 

inaugurazione della mostra XXI SECOLO

Giò di Busca espone per la prima volta in Italia le sue sculture: a Roma, presso la prestigiosa Galleria BIBLIOTECA ANGELICA. Dal 21 Febbraio al 7 Marzo 2015. Di madre svizzera e padre milanese, Giò di Busca eredita la passione per l'arte dalla famiglia che frequenta artisti, è appassionata d'arte e mecenate. Cresce in un ambiente favorevole allo sviluppo delle sue innate doti artistiche Fortemente attratto da ogni espressione d'arte, già da giovanissimo si dedica alla pittura... [comunicato stampa]

___________________________________________________________________________
presentazione del secondo volume Conosci Roma?

Mercoledì 10 dicembre 2014 alle ore 17.00 verrà presentato il secondo volume "Conosci Roma?" di Lauretta Colonnelli, giornalista del Corriere della Sera.

Un volume che ci racconta centinaia di divertenti aneddoti, curiosità e stranezze sulla nostra città. Una ottima occasione per approfondire la conoscenza di Roma e per incontrare l'autrice.

Taverna Wine Bar Capranica, piazza Capranica 104, Roma. Ingresso libero. Drink

[scarica l'invito]

___________________________________________________________________________
ciclo di incontri il volto di Roma
Cinque incontri per scoprire o approfondire la conoscenza di quello che tutti i giorni ci circonda. Forme e strutture, simboli e significati, oggetti urbani che sono diventati icone della nostra città e dei quali spesso ignoriamo la storia e i perché. Partendo dalla rivoluzione della città umbertina, passando per il “ventennio”, le borgate, le Olimpiadi di Roma '60 e il Giubileo del 2000, arriveremo fino agli ultimi anni, per dare risposta a molte domande. Dal 12 novembre...
___________________________________________________________________________
le autrici si incontrano

Martedì 13 Maggio, alle ore 18.30, Lauretta Colonnelli e Consuelo Lollobrigida ci racconteranno, in un coinvolgente dibattito, vicende, studi, ricerche, curiosità e aneddoti che hanno portato alla creazione dei loro libri.

"Conosci Roma?" di Lauretta Colonnelli, giornalista de Il Corriere della Sera. "Maria Luigia Raggi. Il Capriccio Paesaggistico tra Arcadia e Grand Tour" di Consuelo Lollobrigida, storico dell'arte.

EST Artigiani del Gusto. Vicolo della Cancelleria 1. Roma

inaugurazione della Mostra di Gastone Bai
Dall'8 al 28 Febbraio 2014

Sabato 8 Febbraio 2014 alle ore 17.30 si inaugurerà la mostra personale di Gastone Bai alla Galleria Angelica in via di Sant'Agostino a Roma.

Saranno esposte circa 40 opere - tra quelle realizzate recentemente insieme a qualche grande opera del passato - a testimoniare il lungo e geniale percorso creativo del Maestro toscano

[scarica l'invito]

[scarica la presentazione]

ciclo di incontri Donne che Dipingono
Da Martedì 11 Febbraio a Martedì 11 Marzo 2014

A seguito del successo della guida romana alle donne artiste “Donne che dipingono”, una serie di incontri per approfondire molti degli aspetti inediti della cultura artistica femminile dalla preistoria agli albori dell’età moderna. La storia delle donne artiste dalla Preistoria agli albori dell'età moderna raccontata in cinque divertenti incontri. L'argomento verrà affrontato non solo da un punto di vista artistico, con l’ausilio di un ricco ed inedito repertorio iconografico, ma anche da un punto di vista sociale.

Aiutati dalle fonti storiche e da un originale e ricco apparato iconografico, questi nuovi incontri vogliono offrire i più aggiornati studi critici, sempre più attenti a valorizzare la pittura di genere.

incontro con l'autore Presentazione del Libro “Ore 22, furto in Galleria” di Francesco Pellegrino
Giovedì  16 gennaio 2014 alle ore 16.30

Presentazione del libro che narra il giallo che avvolge il “colpo del secolo”, il più celebre furto d'arte mai avvenuto in Italia. Nel maggio 1998 tre banditi armati fanno irruzione nella Galleria di Arte Moderna di Roma e portano via tre capolavori assoluti dalle sale del Museo romano: L'Arlesiana e Il Giardiniere di Vincent Van Gogh e Le Cabanon de Jourdan di Paul Cézanne. Cosa successe davvero 15 anni fa?

Sarà presente l’autore. Ingresso libero. Edito da Natyvi Contemporanea

Drink. App.to via in Aquiro, 104 (Enoteca Wine-Bar Capranica)

[invito]

Localizza sulla Mappa

 
visita e concerto Il Ghetto e Concerto alla Sala Baldini
Mercoledì 11 Dicembre 2013 ore 18.30

Ore 18.30 Passeggiata al Ghetto. A seguire Concerto alla Sala Baldini di piazza Campitelli.

Repertorio di brani tratti dalle opere di G. Verdi, G. Puccini, P. Mascagni, G. Rossini, F.G. Lorca e E. Granados.

Prenotazione obbligatoria. Quota concerto Euro 15.00. (Visita guidata gratuita). App.to in p.zza Campitelli, alla chiesa

 
inserito il 29/09/2013
ciclo di incontri La Forma di Roma tra Miti e Progetti
Dal 19 Novembre al 10 Dicembre 2013

Quattro incontri per comprendere la forma di Roma.

Un nuovo ciclo di incontri - conferenze per conoscere le vicende storiche che hanno portato all'attuale forma della nostra città. Dalla Roma Quadrata all'Axis Urbis, dalle vie Consolari alle Mura Aureliane, dalle vie dei Pellegrini ai quartieri medievali, dal Tridente a Sisto V, dalle geometrie di sant'Ignazio a Ripetta, dalla nuova Capitale del 1870 alle opere del fascismo e la complessa geometria delle periferie.

   
 
incontro con l'autore
Giovedì  14 novembre 2013 alle ore 19.30

Giovedì  14 novembre alle ore 19.30 l'Hopificio di Piazza Cesare Baronio 2 ospiterà la presentazione del libro “Donne che dipingono” di Consuelo Lollobrigida per etGraphiae edizioni. L'evento sarà  introdotto da  Francesco Pellegrino, autore di “Ore 22, furto in galleria”, in un'atmosfera informale che vedrà anche un intervento da parte dell'autrice. Il libro è la prima vera e propria guida di Roma dedicata alle donne artiste attive nella capitale dal XVI al XX secolo. Il volume ripercorre la vita artistica di maestre del passato, personalità del Novecento e contemporanee di indubbia fama, fornendo un agevole itinerario per il reperimento dei lavori di queste “donne venute in eccellenza nelle arti”.

Localizza sulla Mappa

 
presentazione del libro Conosci Roma?
Giovedì 24 ottobre 2013 ore 17.00

Giovedì 24 ottobre 2013 alle ore 17.00 verrà presentato il libro "Conosci Roma?" di Lauretta Colonnelli, giornalista del Corriere della Sera.

Un volume che ci racconta centinaia di divertenti aneddoti, curiosità e stranezze sulla nostra città. Una ottima occasione per approfondire la conoscenza di Roma e per incontrare l'autrice.

Seguirà una visita guidata a Trastevere - condotta dall'autrice - prevista domenica 27 ottobre ore 11.00. App.to in piazza Mastai alla fontana. Premotazioni chiuse

 
presentazione del libro Lena donna di Caravaggio
Giovedì 26 settembre 2013 ore 19.30

Giovedì 26 settembre 2013 alle ore 19.30 alla sagrestia della chiesa di sant'Agostino verrà presentato il libro "Lena che è donna di Caravaggio" di Alessandra Masu.

[scarica l'invito]

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

   
     
noi sosteniamo

 

 

 
associato
 
     
___________________________________________________________________________
visite guidate a Roma, guide turistiche a roma, guide turistiche romane, roma sotterranea, viaggi d'arte, roma segreta, guided tours of rome itinerari culturali turismo culturale italiano tour operator e agenzia di viaggio
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________