Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 12/10/2017
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
la risposta alle tue domande ... leggi
 
 
per essere sicuri su cosa acquistate e a chi vi affidate ... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
   
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
 
 
noi sosteniamo
 
 

Viaggio in Oman

Lo spettacolo della natura tra il Mar Arabico e i deserti in un paradiso di paesaggi esotici
   
 
Viaggio su Misura riservato a massimo 25 partecipanti
Venerdì 19 Gennaio / Domenica 28 Gennaio 2018
 
 

 
itinerario culturale di qualità

Il Sultanato dell'Oman, punta estrema della penisola arabica affacciata sul mare, stupirà per la forza della natura e il carattere tradizionale dell'architettura in argilla e fango. L'assoluta bellezza della natura omanita si manifesterà nel Jebel Shams - il Grand Canyon d'Arabia -, nelle Oasi e nel deserto delle dune rosse del Wahiba Sands; l'architettura tradizionale di argilla e fango si mostrerà in tutto il suo fascino negli splendidi castelli del sultanato o nei villaggi di fango di Al-Hamra o di Misfah; gli antichissimi siti archeologici di Bat faranno da contrasto con la moderna Moschea Qaboos o il sorprendente Teatro dell'Opera di Muscat. Un viaggio che ci vedrà spesso in fuoristrada 4x4 e campi nel deserto, tra il mare del Golfo Persico e le alte cime dell'interno, lungo l'antica rotta delle spezie per l'India...

   
 
 

programma

 

Venerdì 19 Gennaio 2018

Appuntamento alle ore 7:00 con i partecipanti al viaggio all'aeroporto int.le L. da Vinci di Roma Fco, terminal 3, partenze internazionali, banco della compagnia Qatar Airways, procedure di imbarco sul volo per con partenza prevista alle ore 9:45 e arrivo previsto a Muscat via Doha alle ore 22:00.

All'arrivo all'aeroporto internazionale di Muscat, disbrigo delle formalità doganali e d'ingresso al Paese con il ritiro del visto. Trasferimento in pullman privato in albergo con sistemazione nelle camere riservate.

Cena in albergo e pernottamento.


Sabato 20 Gennaio 2018

Prima colazione a buffet in albergo.

Questa prima giornata sarà interamente dedicata alla visita della città di Muscat, capitale dell'Oman.

La capitale omanita è considerata una delle città più antiche del Medio Oriente, nota già dal dal II secolo quale importante scalo commerciale marittimo e carovaniero. I suoi prodotti giunsero fino alla Grecia e a Roma.

Marco Polo e altri viaggiatori, narrano di una terra favolosa. Secondo le descrizioni e i racconti, in questa parte della penisola arabica i dromedari mangiavano pesci, nel deserto viveva l'unicorno e nelle oasi gli alberi avevano come frutti delle gemme profumate. Gli europei la conobbero solo nel corso dl XVI secolo con il portoghese Vasco da Gama, che sbarcò a Muscat quale sosta sulla strada per l'India e insediò i coloni portoghesi che vi rimasero per un secolo e mezzo. La città oggi molto sviluppata ed è diventata la più grande del sultanato.

Inizieremo la scoperta di Muscat con la Grande Moschea Sultan Qaboos, straordinario monumento architettonico e importante centro religioso e culturale, costruito in sei anni al termine di un concorso d'architettura. Capace di ospitare 20.000 fedeli fu edificata su una superficie di 416.000 m². E' un edificio imponente ed elegante dove una parte importante dell'architettura islamica è costituita dalle arwiqas, le gallerie, ciascuna lunga 240 metri, le sale riccamente decorate secondo i canoni dell'architettura islamica tradizionale e la sala principale di preghiera, la musalla, le cui pareti sono interamente rivestite di marmo bianco e grigio scuro mentre altre sono ricoperte da arabeschi floreali e da elementi calligrafici tradizionali.

Proseguiremo poi costeggiando il mare lungo la Corniche, la strada costiera che corre parallela al mare, per raggiungere il quartiere diplomatico e da qui alla bellissima costruzione del Teatro dell'Opera, inaugurato nel 2011 con la Turandot. Il progetto del teatro, opera dello studio Wimberly Allison Tong & Goo, è riuscito a coniugare con ricercatezza e raffinatezza, la tradizione artistica omanita con le più avanzate e moderne tecnologie teatrali. E' uno spazio da ammirare, sia all'esterno che all'interno. Pausa pranzo in ristorante locale lungo il percorso.

Altra importante tappa culturale è costituita dal Museo Al Zubair, che espone il patrimonio omonese con una vasta collezione di oggetti d'antiquariato, armi tradizionali, gioielli, costumi, utensili domestici. Interessanti sono anche le ricostruzioni degli ambienti urbani e rurali che ricostituiscono le atmosfere caratteristiche del passato.

Il percorso proseguirà attraverso la vecchia Muscat, circondata dai quartieri Jalali e Mirani dove si trovano le fortificazioni lasciate dai concquistatori portoghesi. Giungeremo poi al Palazzo reale Al Alam, realizzato per il sovrano, Sua Maestà Sultan Qaboos.

Infine un'ultima visita sarà a Muttrah, la principale area portuale che si può considerare una delle baie portuali d'origine naturale più ampie del mondo, importante tappa di scalo per i navigatori che si recavano in India o in Cina. Dal porto ci dirigeremo poi ad esplorare l'antico, vivace e colorato souk. Il suok è considerato uno tra i più antichi bazaar del mondo arabo, costruito originariamente in mattoni di fango e coperto da foglie di palma.

Al termine delle visite rientro in albergo a Muscat. Cena e pernottamento.



Domenica 21 Gennaio 2018

Prima colazione a buffet in albergo.

Dopo la prima colazione partenza in pullman per le escursioni, giungendo alla città costiera di Barka dove si svolge il tradizionale mercato del pesce.

Proseguiremo per la regione di Batinah, alle porte di Wilayt Nakhal e  Wadi Ar Raqeem,  per raggiungere in mattinata la cittadina Nakhal, la città della palma da datteri, che si trova ai margini delle Jabal Monti Akhdhar, le montagne verdi. E un'interessante località grazie alle sorgenti termali e soprattutto all'antico forte.

Il castello di Nakhal, chiamato anche Husn Al Heem, è una tra le più imponenti fortezze del  Medio Oriente e la sua architettura venne progettata in epoca pre-islamica modellando le mura alla roccia irregolare sopra la quale essa sorge. I recenti restauri, ultimati dopo venti anni di lavori, hanno restituito uno tra i complessi fortificati più importanti dell'intera regione.

Pranzo in ristorante locale lungo il percorso.

Giungeremo a Rostaq, antica capitale dell'Oman durante l'epoca dell'Imam Imam Nasir bin Murshid al Ya'arubi. Visiteremo questa graziosa cittadina che conserva il forte di Al Hazm, costruito nel 1711 su più antiche strutture. E' composto da tre livelli murari comprendenti abitazioni, caravanserragli, scuderie, armerie e una moschea. La sua architettura rappresenta un modello da seguire e al tempo stesso l'apice della tradizione militare precedente.

Di ritorno a Muscat faremo una breve e piacevole sosta alla fabbrica del profumo più caro al mondo, l'Amouage, Imbottigliato a mano singolarmente. Gold è la prima fragranza creata dal genio di Guy Robert per Amouage nel 1983, su espresso desiderio di Sua Altezza Sayyid Hamad bin Hamoud al bu Said di avere in Oman una maison paragonabile a quelle francesi e italiane.

Rientro a Muscat in pullman. In serata avremo occasione di effettuare una piacevole navigazione a bordo della tipica imbarcazione omanita, un Dhow tradizionale, dove sarà servita la cena a bordo.

Al termine sbarco e trasferimento in pullman privato in albergo. Pernottamento.

 

Lunedì 22 Gennaio 2018


Prima colazione a buffet in albergo.

Dopo la prima colazione partiremo dall'albergo in direzione di Nizwa, luogo di nascita dell'Islam nel Sultanato di Oman.

Nizwa conserva il famoso Forte della Torre Rotonda, costruito nel XVII secolo. Notevole il Souq, rinomato per il mercato del venerdì, quando si svolge una trafficata asta di bestiame. Tipici anche i "Khanjars", dei pugnali in argento ornamentale intricatamente scolpiti a mano e la gioielleria, ancora oggi estremamente raffinata.

Proseguiremo per Jabreen, nel governatorato di Al Dakhiliyah, dove ammireremo il più interessante tra castelli del sultanato dell'Oman, costruito alla fine del XVII secolo dall'Imam  Bel'arab bin Sultan Al Yarubi, figlio del liberatore dell'Oman dai portoghesi. Si tratta in realtà più che di un castello, di un palazzo reale fortificato, ampliato, abbellito e modificato nel tempo dai differenti Imam che vi abitarono. Il castello conserva numerosi saloni di rappresentanza, la biblioteca, le due torri, le sale da pranzo e i quartieri degli ospiti. Molte sale sono interamente decorate e sono in grado di raccontare il livello di raffinatezza raggiunto dalla pittura nell'Oman, dalle ricercatezza delle decorazioni intagliate lignee e dalla intricata elaboratezza dei caratteri calligrafici artistici.

Pausa pranzo in ristorante locale lungo il percorso.

Faremo infine una breve sosta al villaggio Wadi Ghul, un piccolo ed affascinante centro circondato da alte catene montuose.

Al termine delle visite trasferimento in albergo a Nizwa e assegnazione delle camere riservate.

Cena e pernottamento.

 

Martedì 23 Gennaio 2018

Prima colazione a buffet in albergo.

La nostra prima destinazione è costituita dalle Grotte di Al Hoota, una delle cavità naturali più vaste e sorprendenti presenti in Oman, nella regione di Ad Dakhiliyah.

La grotta venne scoperta dagli abitanti diversi secoli fa e porta il nome del villaggio vicino, Al Hoota. La grotta si estende per 5 km ma già a 860 metri si apre un lago sotterraneo, profondo circa 20 metri e, in certi punti, molto di più. Questo lago pullula di pesci ciechi, alcuni privi di occhi ma in possesso di lunghe vibrisse che permettono loro di procacciarsi il cibo. Altri invece hanno occhi minuscoli. Vi abita inoltre una specie rara di piccoli pesci ciechi rosa, la cui trasparenza è tale da consentire di intravederne lo scheletro.

Pausa pranzo in ristorante nei pressi della grotta.

Nel pomeriggio proseguiremo per visitare il villaggio di Al Hamra, fondato quattro secoli fa e che conserva alcune tra le case meglio preservate del paese, realizzate secoli fa con lastre di pietra e coperte con travi di palma e strati di fango impermeabile. Alcune di queste abitazioni sono il frutto delle esperienze architettoniche maturate nel corso del tempo nel vicino Yemen.

Arriveremo poi all'incantevole villaggio di Misfah, uno tra i più antichi dell'Oman, ubicato sulle montagne dello Djebel Akhdar, il massiccio più elevato dei Monti Hajar, a un'altitudine di oltre 700 metri. La sua visione ha qualcosa di davvero magico, incastonata tra le montagne e preceduta da un ampio palmeto lussureggiante. Particolarità del villaggio è l'antico sistema di irrigazione, il sistema Aflaj, canali a spirale e terrazzamenti, che è ancora oggi utilizzato per l'irrigazione dei campi. In tutta la regione se ne contano oltre 3000 e, per la loro unicità, sono stati inseriti nelle liste dei patrimoni dell'Umanità dell'Unesco. Le più antiche case di fango hanno almeno quattro secoli di storia e alcune di esse ancora oggi sono abitate. Alcune di queste costruzioni recano interessanti decorazioni in facciata e piacevoli corti aperte.

Al termine delle nostre visite pomeridiane rientro in albergo a Nizwa. Cena e pernottamento.


Mercoledì 24 Gennaio 2018

Prima colazione a buffet in albergo.

Giornata intera in fuoristrada 4x4 in visita alle alture dell'Oman. Inizieremo con il Jebel Shams, il monte più alto dell'Oman e famoso per il suo impressionante canyon, denominato il Grand Canyon d'Arabia.

Giungeremo sulle alture attraverso una pista sterrata tra scenari spettacolari fino ad un immenso pianoro dal quale si ammira, in diversi punti, un panorama eccezionale sul canyon roccioso che sembra non finire mai.

Proseguiremo poi in visita al sito archeologico più rilevante dell'intero Oman e che dal 1988 è iscritto nella lista dei patrimoni dell'Umanità dell'Unesco: i siti archeologici di Bat, Al-Khutm e Al-Ayn. Sono  tre  siti archeologici  risalenti al III millennio a.C. e nel loro insieme costituiscono un insediamento archeologico e una necropoli tra le più antiche al mondo. Gli scavi svolti tra gli anni Sessanta e il 1988, guidata dalla missiona danese, hanno portato alla scoperta di numerosi insediamenti abitativi che si estendevano dal  Golfo Persico  al  Golfo di Oman.

Il sito di Bat si trova all'interno di un  palmeto. Studi hanno dimostratoche 5000 anni fa era un vivace centro commerciale di  rame  e di  diorite con i mercanti Sumeri. Si conservano 100 tombe e da edifici circolari con un diametro di 20 metri. Al-Khutm presenta i resti di una fortificazione di una ampia torre in roccia. Infine la necropoli di Al-Ayn, quella meglio conservata.

Nei pressi, da lontano, ammireremo anche la presenza di un altro canyon, quello di Jebel Kawr, sicuramente meno noto ma ugualmente interessante. Pausa pranzo in ristorante locale lungo il percorso.

Di rientro verso Nizwa ci fermeremo nella cittadina di Bahla, un'oasi fortificata cinta da oltre 10 km di mura che lasciano fuori un palmeto. E' una tra le più antiche città reali dell'Oman. Qui incontreremo il famoso Forte di Bahla, edificio inserito nelle liste Unesco dal 1987. E' tra i più antichi del sultanato dell'Oman; venne costruito nel XIII secolo quando l'oasi di Bahla prosperava sotto il controllo della tribù di Banu Nebhan. La struttura, irregolare, è davvero imponente. Realizzata in materiali locali quali la pietra arenaria, ha altissime mura e torri che racchiudono al loro interno altre realtà, tra le quali la Moschea del Venerdì che possiede un mi?rab trecentesco. I restauri operati a partire dal 1987 lo hanno preservato dal dilavanento durante la stagione delle piogge.

Notevole anche l'antico quartiere, omogeneo nella sua visione perchè interamente realizzato in fango e impasti argillosi. La città custodisce inoltre un altro magnifico gioiello architettonico, la Grande Moschea, con un elegante porticato su colonne ed arcate e due alti minareti.

Al termine delle nostre visite pomeridiane rientro in albergo a Nizwa. Cena e pernottamento.

 

Giovedì 25 Gennaio 2018

Prima colazione a buffet in albergo.

Dopo la prima colazione ci trasferiremo via Al Wasil per il deserto di Wahiba, uno dei deserti più affascinanti e misteriosi della regione del Golfo Arabo.

Percorreremo il deserto in fuoristrada 4x4 su piste battute articolate tra le alte dune di sabbia color rosso che si perdono all'orizzonte. Questi scenari indimenticabili costituiranno una tra le più affascinanti cartoline del nostro viaggio.

Le Wahiba Sands, oggi chiamate più comunemente Sharqiya Sands, sono una regione desertica del sultanato nell'area sud-orientale della penisola arabica. La regione deriva il suo nome dalla tribù di Bani Wahiba. Questo deserto copre una superficie che si estende per 180 km da nord a sud e 80 km da est a ovest. Questa vasta area desertica, iniziatasi a creare a partire dal Quaternario, ha i caratteri tipici dei deserti modellati dei venti, quali i monsoni e lo shamal, un aliseo che soffia prevalentemente da est. L'osservazione della conformazione delle dune ha di fatto ulteriormente suddiviso l'area desertica in due ulteriori sub aree e fatto comprendere come una parte del deserto si sia creato di recente, durante l'ultima glaciazione di 12/15000 anni fa. Alcune dune raggiungono un'altezza di oltre 100 metri, talvolta con bruschi picchi e alte vette che favoriscono il deposito della sabbia finissima.

Pausa pranzo lungo il percorso.

Tra le oasi desertiche si ricorda quella di Al Huyawah, importante perchè luogo di ritrovo delle tribù beduine impegnati nella raccolta dei datteri. L'area ospita ancora oggi diverse migliaia di beduini che abitano questa regione inospitale da secoli.

Giungeremo così al Campo di Oryx, ubicato nel deserto, e dopo aver preso possesso delle tende e gustato un tè o un caffè servito amabilmente dai beduini del deserto, effettueremo una affascinante escursione nelle dune del deserto in fuoristrada 4x4 per ammirare l'atmosfera del tramonto.

Di rientro al campo sarà servita una cena tipica sotto le stelle. Al termine pernottamento nel campo.

 

Venerdì 26 Gennaio 2018

Prima colazione a buffet.

Dopo la prima colazione godremo il sorgere del sole in una magnifica alba nel deserto. Lasciato il campo di Oryx proseguiremo per la cittadina costiera di Sur.

Lungo il percorso che costeggerà il deserto, sosta al villaggio di Al Kamil, piccolo centro carovaniero circondato da alberi di acacia. Dopo aver assaporato un tè in uno dei locali ed aver osservato un fortilizio e una torre d'osservazione, proseguiremo l'itinerario in direzione nord est verso il Golfo di Oman attraversando su moderne strade un'area desertica.

Giungeremo dunque a Sur, bella città che sorge in una baia riparata sul Goldo di Oman. Importante aspetto della città è costituito dai rinomati cantieri navali dove si costruiscono le tradizionali barche omane, le dhows.

Pausa pranzo in ristorante.

In città visiteremo la torre del faro Al Ayjah dalla quale si ammira un suggestivo panorama sulla costa e sull'ingresso della baia. Ammireremo il forte di Al Ayjah, perfettamente restaurato e dotato di torri, alte mura, caratteristiche merlature stondate. Infine faremo una sosta al museo navale e marittimo per ammirare da vicino le celebri imbarcazioni tipiche, le dhows.

Trasferimento per Sur, arrivo in albergo e assegnazione delle camere riservate. Cena e pernottamento.

 

Sabato 27 Gennaio 2018

Prima colazione a buffet in albergo.

Partenza da Sur verso nord in direzione di Muscat. Il percorso della giornata sarà molto piacevole: la strada che costeggia il mare ci darà spunto di incontrare realtà tra loro molto diverse: oasi, montagne, atmosfere marine.

Prima tappa della giornata sarà all'oasi di Wadi Tiwi, un'oasi che sorge dove il canyon proveniente dall'interno termina sul mare. Qui le acque dolci del Wadi incontrano quelle salate del mare, creando così un habitat unico. L'oasi formata da palmeti e numerosi alberi da frutta.

Proseguiremo verso nord costeggiando la linea di costa per arrivare ad una seconda oasi costiera, quella di Wadi Shab. Da qui ci addentreremo nell'interno per giungere, percorrendo un profondo canyon lussureggiante, l'oasi dove incontreremo le belle cascate d'acqua.

Pausa pranzo in ristorante locale lungo il percorso.

Rientrati sulla costa sosteremo per ammirare la spiaggia bianca di Fins.

Proseguiremo dunque per Muscat con arrivo previsto a metà pomeriggio. Sistemazione in albergo e assegnazione nelle camere riservate.

Cena in albergo e pernottamento.



Domenica 28 Gennaio 2018

Dopo un rapido caffè in albergo, rilascio delle camere prenotate, carico dei bagagli e e trasferimento in pullman privato all'aeroporto int.le di Muscat per le procedure di imbarco sul volo di linea per Roma via Doha e partenza con volo della compagnia Qatar Airways delle ore 06.45.

Arrivo previsto all'aeroporto int.le di Roma Fco alle ore 12:40.

 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
I siti UNESCO di questo viaggio
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Le informazioni sul viaggio
 
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano. Iscriversi è semplicissimo e puoi farlo al momento della prenotazione del viaggio con validità al 31/12/2018 [scopri di più]
 
Quota Euro 2332.00 p.p. Quota valida fino al 30/10/2017 solo con intero saldo alla prenotazione da versare entro la data indicata (supplemento camera doppia uso singola Euro 630.00 - camere limitate)*
Quota Euro 2442.00 p.p. Quota valida fino al 30/11/2017 solo con intero saldo alla prenotazione da versare entro la data indicata (supplemento camera doppia uso singola Euro 630.00 - camere limitate)*
Quota Euro 2528.00 p.p. dal al 1°/12/2017 (supplemento camera doppia singola Euro 630.00 - camere limitate)*
 
 

La quota comprende:

viaggio di linea in aereo A/R Roma / Doha / Muscat con Qatar Airways (tasse aeroportuali escluse), 1 bagaglio da stiva di 23 kg incluso, tutti i trasferimenti in pullman GT privato per le escursioni/aeroporti/trasferimenti, fuoristrada 4x4 ove previsto e necessario, tutti i biglietti d'ingresso / spese di apertura dei siti indicati, spese di prenotazione, visite guidate a cura di guide-conferenziere locali e degli esperti di Turismo Culturale italiano, accompagnamento culturale da Roma, pernottamenti in hotel cat. nelle categorie indicate, un pernottamento in campo nel deserto, pernottamento dell'ultima sera a Muscat, prime colazioni a buffet, tutti i pranzi e le cene previste e indicate nel programma, tassa di soggiorno (ove prevista), spese per il visto di ingresso, assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C., iva, imposte e tasse.

Quota valida con minimo 15 partecipanti. Viaggio riservato a massimo 25 partecipanti.
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
Tassi di cambio USD / Euro calcolati al 14/10/2017.
 
Prenotazione con pagamento entro il 25/11/2017 e fino a esaurimento posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento nelle misure seguenti: 25% dell'importo all'acconto, saldo entro 30 giorni dalla data di partenza del viaggio. Le prenotazioni giunte dopo la data di scadenza indicata saranno accettate in caso di disponibilità.
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazione Annullamento Viaggio
   
Su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Voli Aerei
 
volo di andata Venerdì 19 Gennaio 2018  
QR 116   Roma Fco / Doha   09:45 / 17:00
QR 1136 Doha / Muscat 19:25 / 22:00
 
volo di ritorno Domenica 28 Gennaio 2018
QR 1131 Muscat / Doha 06:45 / 07:20
QR 131 Doha / Roma Fco 08:35 /  12:40   
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Preparazione del Bagaglio e Norme di Sicurezza
   
Clicca qui per conoscere la normativa e le precauzioni per la preparazione del bagaglio aereo
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla Partenza
   
Appuntamento alle ore 7:45 all'aeroporto int.le L. da Vinci di Roma Fco, terminal 3, partenze internazionali, banco della compagnia Qatar Airways
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Gli alberghi del viaggio
   
Hotel Crowne Plaza (cat. 4*)

L'hotel Crowne Plaza è affacciato direttamente sul mare del Golfo di Oman, su una baia con spiaggia privata. Offre una sauna, 2 piscine all'aperto, un centro fitness, centro benessere, la connessione WiFi gratuita in tutti gli spazi. L'albergo ha anche 4 ristorantii e 3 bar. Tutte le camere sono molto spaziose e dotate di minibar, scrivania, bollitore per tè e caffè, aria condizionata, TV satellitare, accappatoio, pantofole e asciugacapelli e vista sul mare o sui giardini paesaggistici.

Hotel Crowne Plaza Muscat

www.ihg.com/crowneplaza/hotels/it/it/muscat/mschc/hoteldetail

Hotel Golden Tulip (cat. 4* deluxe)

Questo elegante albergo ha spaziosi ambienti comuni decorati in maniera ricercata. Le camere sono ampie e dotate di tutti i comfort. L'albergo ha una piscina all'aperto, 2 bar interni, un bar a bordo piscina, una sauna, un centro fitness e il WiFi gratuito, un ristorante che propone cucina internazionale, una caffetteria aperta 24 ore su 24, un bar a bordo piscina. Le camere sono tutte arredate in stile classico e dispongono di aria condizionata, TV satellitare a schermo piatto, set per tè/caffè, scrivania e bagno con set di cortesia, asciugacapelli .

Hotel Golden Tulip

www.goldentulipnizwa.com

Hotel Sur Plaza Hotel (cat. 3* sup.)

Benchè sia un albergo ufficialmente classificato tre stelle è certamente il miglior albergo della città di Sur. Il Sur Plaza Hotel fa parte della catena alberghiera Aitken Spence Hotels e offre l'esperienza della tradizione Omanita. Il ristorante dell'abergo serve cucina Continental, Indiana, Arabica and Cinese. Le 90 camere dellìalbergo sono dotate di tutti gli standard internazionali. E' ubicato non lontano dalla famosa baia.

Hotel Sur Plaza

www.omanhotels.com/surplaza/

Oryx Arabian Desert Camp

L'Arabian Oryx Camp sorge nel deserto del Sharqiya Sands. Tutte le tende / bungalows richiamano lo stile beduino e sono comodamente dotate di pavimento piastrellato, condizionatore, frigorifero, macchinetta per tè/caffè e bagno interno con doccia e set di cortesia gratuito. Il campo è dotato di un grande ristorante con tipica cucina araba a buffet. Tutta la struttura è circondata interamente dal deserto e non si farà fatica ad ammirare il cielo stellato, l'alba o il tramonto con una semplice e comoda passeggiata sulle dune.

Oryx Arabian Camp

www.oryx-camp.com

 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Formalità d'Ingresso - Visto e Passaporti
   
Passaporto: con validità residua di almeno sei mesi al momento dell'arrivo nel Paese; si consigia di verificare eventuali modifiche dei requisiti di validità residua informandosi preventivamente presso l'Ambasciata omanita a Roma o presso la rete consolare del Sultanato in Italia.
Visto d'ingresso: necessario. I titolari di passaporto italiano possono ottenere il visto d'ingresso in Oman alla frontiera e nei principali aeroporti pagando il relativo importo. Il visto turistico ha una validita' di 30 giorni, e' rinnovabile per un ulteriore mese, e costa 20 O.R. (circa 48 Euro). Il pagamento del visto presso gli aeroporti  può essere effettuato in contanti (O.R., USD, Euro) o con carta di credito.
Il visto può essere richiesto anche online (solo per la frontiera aereoportuale) sul sito della Royal Oman Police  ( http://www.rop.gov.om/english/) e va ritirato all'arrivo in Oman pagando il relativo costo (in alternativa, sul sito è possibile effettuare anche il pagamento online, il ritiro avverà comunque all'arrivo in Oman). Il visto può essere richiesto anche presso l'Ambasciata Omanita in Roma.
Qualora si intenda rimanere nel paese oltre il  tempo consentito dal visto d'ingresso, occorre provvedere in tempo al relativo rinnovo altrimenti  verrà applicata una multa di 10 riali omaniti (circa 24 euro) per ogni giorno in più oltre la scadenza del visto. Se si intendono effettuare escursioni dall'Oman nelle regione di Musandam (exclave omanita negli Emirati Arabi Uniti) e nella città di Buraimi (alla frontiera con gli Emirati) occorre verificare accuratamente che sia registrata l'uscita dal Paese sul passaporto (in alcuni casi non vi è una vera e propria frontiera).
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Informazioni sul Paese dal sito del Ministero AA.EE. Viaggiaresicuri.it
   
Oman
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Informazioni dal sito del Ministero del Turismo dell'Oman
   
Visita il sito ufficiale del Ministero del Turismo dell'Oman
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Meteo
 
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Cosa sapere prima di prenotare e di partire per un tour
   
cosa sapere prima di prenotare
leggi le condizioni generali di vendita
scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
 
su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. clicca qui
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica
   
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa
   
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011. A attività proposte sono conformi a quanto previsto dalla normativa vigente. Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013. Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528
 
COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA (ART. 17 - LEGGE N. 38/2006). La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero.
     
     
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________
s