Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 12/09/2017
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
la risposta alle tue domande ... leggi
 
 
per essere sicuri su cosa acquistate e a chi vi affidate ... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
   
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
 
 
noi sosteniamo
 
 

Viaggio in Indocina. Thailandia e Laos

  Il fascino esotico dell'Indocina tra paesaggi, templi, città e popolazioni lontane. Nelle terre dell'antico impero Khmer e del Siam, tra i templi dei monaci buddhisti e i villaggi Hmong
   
 
Viaggio su Misura riservato a massimo 15 partecipanti
   
 
  Mercoledì 22 Novembre / Domenica 3 Dicembre 2017
 
 
 
itinerario culturale di qualità
Un viaggio che ci condurrà tra le capitali, Bangkok e Vientiane, la splendida Luang Prabang, i Templi buddhisti di Doi Suthep, Ariphunchai, il Wat Phra Keo detto “Il Tempio del Buddha di Smeraldo", i paesaggi incantevoli lungo il Mekong, le rovine dei templi e delle antiche città di Sukothai o di Ayutthaya, le grotte di Tham Jang o di Pak Ou, nelle terre dell'antico impero Khmer...
   
 
 
 

programma

 

 

Mercoledì 22 Novembre 2017

Appuntamento alle ore 10:45 con i partecipanti all'aeroporto int.le L. da Vinci di Roma Fco, terminal 3, partenze internazionali, banco compagnia Thai, procedure di imbarco sul volo intercontinentale per Vientiane via Bangkok della compagnia di bandiera Thai con partenza alle ore 13:30 e arrivo a destinazione finale alle ore 12:30 del giorno successivo (ora locale).

 

Giovedì 23 Novembre 2017

Ore 12:30 arrivo in Laos, disbrigo delle formalità doganali di ingresso al paese con apposizione del visto di legge e trasferimento in albergo per il deposito dei bagagli con assegnazione delle camere riservate.

Nel corso del pomeriggio si svolgerà una prima visita della città di Vientiane, capitale dello stato del Laos.

Le nostre visite della città avranno inizio partendo dal suo tempio più antico, il Wat Sisaket con le sue migliaia di statuette in miniatura raffiguranti il Buddha e quello che una volta era il tempio reale di Wat Prakeo, che custodiva la famosa immagine del Buddha di Smeraldo.

Continueremo verso l'imponente Patuxay, anche conosciuto come Arco di Trionfo. E' un imponente e monumentale arco trionfale realizzato per onorare coloro che hanno combattuto nell'indipendenza del Laos contro la Francia e per i caduti laotiani durante la II Guerra Mondiale.

La giornata si concluderà con uno splendido tramonto sulle rive del Mekong.

Rientro in albergo. Pranzo in ristorante durante la giornata. Cena e pernottamento a Vientiane.

 

Venerdì 24 Novembre 2017

Prima colazione a buffet in albergo.

In mattinata, seconda parte di visita a Vientiane, con uno tra i più preziosi patrimoni culturali del Laos il famoso e sacro That Luang Stupa. Questo edificio impressionerà non solo per la sua inusuale forma ma anche perchè l'intera superficie è letteralmente ricoperta d'oro. Il Pha That Luang stupa, simbolo della capitale de Laos, Vientiane, risale al lontano 1566 e costituisce uno tra i più rappresentativi templi del buddismo laotiano.

Proseguiremo con un importante momento di riflessione, costituito dal COPE, ovvero un centro di riabilitazione per persone vittime delle bombe inesplose, lanciate in un vasto territorio nel Laos durante la Guerra del Vietnam.

L'ultima visita sarà quella del Parco di Buddha, appena fuori città, situato sul sponde del fiume Mekong, dove si ammira una interessantissima collezione di sculture Buddiste e Hinduiste.

Dopo la pausa per il pranzo in ristorante, inizierà il viaggio verso nord. Poco fuori Vientiane faremo una sosta al mercato di Don Makai, dove vengono venduti insetti delle svariate specie.

Proseguiremo dunque per il villaggio di Tha Heua, specializzato nella vendita di pesce secco esposto all'esterno di ogni abitazione.

Una volta giunti a Vang Vieng esploreremo la famosa grotta di Tham Jang, utilizzata dalle popolazioni locali due secoli fa come nascondiglio durante la grande invasione cinese.

Nel pomeriggio arrivo in albergo a Vang Vieng e assegnazione delle camere riservate.

Cena e pernottamento in albergo a Vang Vieng.

 

Sabato 25 Novembre 2017

Prima colazione a buffet in albergo.

Partenza dall'albergo in direzione di Phonesavan. La prima sosta della nostra giornata avverrà presso il punto panoramico di Phatang Mountain, da dove si gode di una spettacolare vista della vallata.

Proseguiremo per Koe Kuang dove troveremo un suggestivo ed inconsueto mercato locale per poi continuare presso Ban Hin Ngon, un interessantissimo villaggio Hmong.

Pausa per il pranzo in ristorante.

Subito dopo pranzo riprenderemo il viaggio per una sosta presso Ban Kiu Kam Pone, ovvero un villaggio della minoranza etnica Khmu. Continueremo in direzione di Luang Prabang dove la strada ci porterà in uno dei punti piú alti raggiungibili in Laos, posto a quota 1.500 mt slm. Prima di giungere a destinazione ci fermeremo anche nei caratteristici villaggi Khmu di Ban Kiu Kharm Pom e di Ban Nam Ming, dove avremo modo di ammirare e fotografare la straordinaria vista che si gode da questa panoramica posizione.

Arrivo in albergo a Luang Prabang nel tardo pomeriggio con assegnazione delle camere riservate.

Cena e pernottamento in albergo.

 

Domenica 26 Novembre 2017

Prima colazione a buffet in albergo.  

Alle prime luci del sole prenderemo parte al Tak Bat, la processione dei monaci, ovvero un antichissimo rituale Buddista che ancora oggi in Luang Prabang viene seguito dai monaci locali. Proseguiremo con la visita del Palazzo Reale, realizzato con uno stile che mescola insieme gli aspetti tradizionali laotiani con elementi beaux-arts francesi. Questo imponente edificio era la residenza principale del re Sisavang Vong, rimasto sul trono dal 1905 al 1959. Il magnifico salone, preceduto da una scala in marmo italiano, conduce al palco dorato dell'ex patriarca supremo del buddhismo laotiano. Notevole anche la sala delle udienze reali, che conserva dipinti che richiamano atmosfere desunte dall'arte di Paul Gauguin. All'interno delle sale e' possibile vedere un grande numero di interessanti oggetti artigianali tipici della popolazione Laos.

A seguire visiteremo il magnifico Wat Xieng thong con il suo particolare tetto che e' un esempio della classica architettura laotiana. La traduzione ci fornisce un'idea: significa Tempio della Città dorata. Costruito nel 1560, è un capolavoro decorato con mosaici e sculture in legno, vicino al fiume Mekong.

Continueremo con il Wat Mai, il più grande tempio della città di Luang Prabang. Si tratta di un antico monastero buddista costruito nell'anno 1796 e ancora in buono stato di conservazione. E' riconoscibile grazie alle coperture costituite da cinque livelli sovrapposti di spioventi dalla tipica forma. Proseguiremo con la stupa di Wat Visoun e a seguire una visita estremamente interessante, quella al Centro Etnologico Artistico per capire meglio quali minoranze etniche vivono in Laos e quali sono i loro costumi e tradizioni.

Pausa pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio avremo modo di esplorare i villaggi di Ban Xangk hong e Ban Xienglek, famosi per i loro eccellenti lavori tessili con la possibilita' di acquistare qualche manufatto. Per concludere in bellezza la giornata saliremo sulla cima del Mount Phousi per una piacevole esplorazione dei segreti dello stupa dorato e per godersi la spettacolare vista della città e del Mekong durante il tramonto.

Al termine delle nostre visite rientro in albergo a Luang Prabang. Cena e pernottamento.

 

Lunedì 27 Novembre 2017

Prima colazione a buffet in albergo.  

La prima visita della giornata è costituita dal mercato di Phousi, un bazar locale dove troveremo i piú svariati articoli come la pelle di bufalo secca, il famoso tea locale, verdure e prodotti tessili delle tribù.

Successivamente ci trasferiremo al villaggio di Ock Pop Tok dove ci verra' spiegato come la gente locale lavora la seta. La visita successiva sarà presso un villaggio Hmong. Dopo la visita di questo villaggio ci trasferiremo alle spettacolari e famose cascate di Khuang Si, dove potremo rinfrescarci con una piacevole nuotata in una delle tante piscine naturali di acqua cristallina o passeggiare lungo i sentieri della foresta che circonda le cascate.

Nei pressi della cascata e' anche possibile visitare il Bear Rescue Centre, ovvero un organizzazione che protegge un particolare esemplare di orso Asiatico.

Pausa pranzo in ristorante.

Dopo il pranzo saliremo a bordo di una barca per un'escursione sul Fiume Mekong in direzione delle Grotte di Pak Ou, ovvero due grotte calcaree comunicanti tra loro e che custodiscono migliaia di statuette dorate, di varie forme e dimensioni, rappresentanti il Buddha e lasciate qui dai fedeli in pellegrinaggio. Gli scenari e gli scorci panoramici che ci si presenteranno durante la navigazione sono davvero molto suggestivi.

Lungo la strada del ritorno ci fermeremo presso il villaggio di Ban Muangkeo, famoso per i suoi variopinti lavori tessili artigianali e la produzione del whisky di riso che segue ancora un'antica tradizione.

Al termine delle nostre visite rientro in albergo a Luang Prabang. Cena e pernottamento.

 

Martedì 28 Novembre 2017

Prima colazione a buffet in albergo.  

In mattinata trasferimento in pullman privato all'aeroporto di Luang Prabang per il volo internazionale per Chiang Mai in Tailandia.

Arrivo a Chiang Mai, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in pullman privato in albergo con assegnazione delle camere riservate e deposito bagagli.

Pomeriggio libero a disposizione.

Cena e pernottamento in albergo a Chiang Mai. Dopo cena avremo la possibilità di un'escursione facoltativa al Bazar notturno.

 

Mercoledì 29 Novembre 2017

Prima colazione a buffet in albergo.

Partenza in pullman per visitare il Campo degli Elefanti dove assisteremo da vicino ad uno spettacolo molto interessante e divertente eseguito da numerosi elefanti ammaestrati che sfileranno in processione. Un'occasione unica per ammirare da vicino questi enormi pachidermi.

Rientro a Chiang Mai, definita la Città Sacra dei Trecento Templi e visita al Tempio di Wat Phrathat Doi Suthep, importante simbolo della città. Questo tempio è uno dei più importanti dell'intera Thailandia e sorge sul monte dal quale prende il nome. Il sito sorse probabilmente nel corso del XIV secolo su un luogo legato ad una leggenda tramandata nei secoli di un elefante bianco e di una reliquia del Buddha. E' composto da innumerevoli statue e pagode aggiunte nel tempo, simbolicamente impreziosito da elementi evocanti sia la cultura buddista, come ad esempio una copia del Buddha di Smeraldo presente anche nel Wat Pho di Bangkok o nel Wat Phrasingh di Chiang Mai, che la cultura induista, rappresentata da una splendida statua di Ganesh. L'area templare, complice una posizione che la isola da tutto il resto, offre un'esperienza totalmente immersiva che inizia già dalla scalinata che serve per raggiungere il tempio, dove i gradini scorrono accompagnati da due immensi e bellissimi Naga.

Dopo la pausa pranzo in ristorante, nel pomeriggio visiteremo il centro artigianale di Chiang Mai.

In serata cena Khantoke, tipica cena dell'area settentrionale della Thailandia, accompagnata con musica tipica e danze tradizionali.

Rientro in pullman e pernottamento in albergo a Chiang Mai.

 

Giovedì 30 Novembre 2017

Prima colazione a buffet in albergo.

Partenza in pullman per la città di Sukothai. Lungo il percorso ci fermeremo per visitare il Tempio Wat Phra That Hariphunchai a Lamphun. Questo grande tempio venne realizzato durante il regno di Re Arthitayarat, un discendente della Regina Chamatewi e dei primi sovrani del Regno di Hariphunchai, intorno agli inizi del XII secolo d.C. su alcune preesistenze risalenti al IX secolo. Quando il sovrano, il Re Mengrai, conquistò il Regno di Hariphunchai, ordinò una nuova costruzione, quella di un chedi con forma di campana, ricoprendo quello più antico che invece era a gradoni. La forma attuale è dovuta ai lavori intrapresi da Re Tilokkarat, nel XV secolo, combiando sapientemente lo stile Birmano-Phukam con l'architettura dello Sri Lanka, portando alla nascita di quello che viene chiamato stile Lanna, divenendo così modello per altri grandi chedi sorti nel nord della Thailandia.

Proseguiremo per il caratteristico "Mercato della giungla", dove quotidianamente i contadini e i mercanti portano da fuori città le primizie a Tung Kwain e proseguiremo per la piccola cittadina di Lampang che ammireremo con una comoda carrozza a cavallo.

Nel pomeriggio avremo occasione di visitare il Parco Storico di Sri Satchanalai, sito inserito nelle liste dei patrimoni mondiali dell'umanità dall'UNESCO dal dicembre 1991. Situata tra colline boscose e campi coltivati, in un ambiente rurale molto ordinato, Si Satchanalai ospita santuari in stile Khmer, templi del periodo Sukhothai e fornaci dove nel XVI secolo dove venivano prodotte le ceramiche Sangkhalok. Sukhothai, insieme alle sue due antiche città satelliti Si Satchanalai e Kamphaeng Pet, è considerata la culla dell'antica civiltà Thai. I loro parchi storici sono gestiti dal Dipartimento Nazionale delle Belle Arti Thailandesi sotto il patrocinio dell'Unesco, che nel dicembre del 1991 li ha dichiarati patrimonio dell'umanità.

Al termine delle visite proseguimento in pullman privato con arrivo in albergo a Sukhothai con assegnazione delle camere riservate.

Cena e pernottamento in albergo.

 

Venerdì 1° Dicembre 2017

Prima colazione a buffet in albergo.

Partenza in pullman per Bangkok. Lungo il percorso visita del parco storico di Sukhothai, l'antica capitale del Regno omonimo nel corso del XIII e XIV secolo. L'antica città di Sukhothai era costituita da una cittadella reale costruita a ridosso del complesso templare principale, il Wat Mahathat, ed era circondata da tre ampie linee di mura concentriche ognuna delle quali dotati di fossati, così come si vede nelle altre maggiori città thai di quel tempo, minacciate dalle incursioni dei khmer e dei birmani. All'esterno della cittadella si sviluppava il resto della città, in cui viveva la popolazione comune. I lineamenti urbanistici traevano la loro fonte d'ispirazione dai modelli di altre città dell'Impero Khmer. E' inserito da 25 anni nelle liste del Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.

Dopo la sosta per il pranzo lungo il percorso arriveremo ad Ayutthaya, dove ammireremo un altro importante documento storico ed archeologico. La città fu la capitale del regno del Siam per 4 secoli, dal 1350 fino al 1767, quando venne distrutta durante l'invasione dell'esercito birmano. L'importanza strategica e la ricchezza della città capitale si riscontra con chiarezza nei tre palazzi reali e nelle centinaia di strutture templari. I viaggiatori francesi in visita alla città durante la fine dell'Ottocento la paragonarono, forse esagerando, a Parigi. I resti archeologici rimasti sono stati oggetto di importanti lavori di recupero. Per l'importanza delle vestigia rimaste è Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.

Proseguimento per Bangkok e lungo la strada sosteremo a Bang Pa In per visitare il Palazzo Estivo, ubicato sulle rive del fiume Chao Phraya. Il palazzo venne costruito dal re Prasat Thong nel 1632 per celebrare la nascita del figlio, il futuro re Narai e rimase quale residenza dei reali di Ayutthaya fino all'invasione birmana avvenuta nel 1767. La residenza fu restaurata tra il 1850 e il 1872 dai sovrani Mongkut e Chulalongkorn, i quali si ispirarono ai giardini francesi di Versailles. L'impianto architettonico, benchè risenta delle influenze europee del XVIII-XIX secolo, offre numerose e suggestive atmosfere orientali. Splendidi gli scorci sul lago dove il colore delle pagode viene riflesso nelle acque.

Al termine delle visite proseguimento in pullman privato con arrivo in albergo a Bangkok con assegnazione delle camere riservate.

Cena e pernottamento in albergo.

 

Sabato 2 Dicembre 2017

Prima colazione a buffet in albergo.

Partenza per la visita di Bangkok. Inizieremo con il palazzo Reale, in lingua thai chiamato Phra Borom Maha Ratcha Wang, che copre un'area di oltre 260 ettari. Completamente circondato da mura merlate e cuore della vita della città per più di un secolo, è attualmente utilizzato per le cerimonie reali e le visite di Stato. La costruzione ebbe inizio nel 1782 e da quel momento fino ad oggi è la residenza ufficiale dei sovrani del Regno di Thailandia.

All'interno si trova il più importante tempio della Thailandia, il Wat Phra Keo detto “Il Tempio del Buddha di Smeraldo”. E' uno spettacolare insieme di padiglioni, cupole e pinnacoli dorati, in puro stile thai. Notevole all'interno della Cappella Reale una statua di Buddha, intagliata in un solo pezzo di nefrite. L'intero complesso, per i colori delle coperture, le dorature, le forme dei pinnacoli, delle pagode e dei portali sorprenderà davvero per l'inusitata fastosità e fantasia compositiva sia artistica che architettonica e costituirà, nel suo insieme, un'indimenticabile ultima veduta del nostro viaggio.

Si prosegue poi con la visita di altre due impressionanti strutture religiose e sacre della città quali il tempio di Wat Traimitr con il massiccio Buddha dorato, la più grande statua in oro massiccio al mondo ed uno dei tesori più preziosi della Thailandia e del buddhismo. La scultura è alta circa 3 metri e raggiunge un peso di quasi 5,5 tonnellate.

Visiteremo poi il tempio di Wat Pho, ubicato nel quartiere Rattanakosin. Il sito è una delle più celebri immagini del paese e forse dell'intera Indochina, grazie all'enorme scultura raffigurante un imponente Budda Sdraiato. La scultura è colossale: 43 metri di lunghezza e 15 di altezza ed è e interamente rivestita di foglia d'oro. Essa è custodita nel tempio più antico di Bangkok, fondato nel XVII secolo, prima della fondazione della città. Il nome Wat Pho deriva da quello originale Wat Photaram. Nel 1788 re Rama I intraprese importanti lavori di abbellimento e ristrutturazione, inserendo molte statue provenienti da Ayatthuya e rinominò il tempio come Wat Phra Chetuphon. Nel 1832 re Rama III ampliò ulteriormente il tempio e lo trasformò nel primo centro universitario della Thailandia. Lo stesso sovrano Rama III commissionò la realizzazione del Bhudda disteso e il relativo Vihan che lo ospita.

Si ammirerà anche l'enorme mole dell'alto tempio di Wat Arun, ubicato lungo le sponde del fiume Chao Phraya. E' un complesso di edifici religiosi ubicati nel popoloso quartiere di Thonburi. Da ammirare per la loro maestosità i celebri prang, ovvero le alte guglie in stile khmer che svettano in alto verso il cielo.

Al termine delle visite rientro in albergo per il ritiro dei bagagli e per la cena anticipata.

A seguire trasferimento in pullman privato all'aeroporto internazionale di Bangkok per le formalità doganali e le procedure di imbarco sul volo diretto della compagnia di bandiera Thai.

 

Domenica 3 Dicembre 2017

Partenza con volo Thai alle ore 00:01 ed arrivo previsto a Roma Fco alle ore 05:00 (ore locali a destinazione)

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
I siti UNESCO di questo viaggio
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Le informazioni sul viaggio
 
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano [scopri di più]
 

Quota Euro 2985.00 p.p. (supplemento camera singola Euro 780.00 - camere singole limitate)*

La quota comprende:

voli intercontinentali A/R con Thai Airways con operativi indicati (tasse aeroportuali escluse), volo interno Luang Prabang / Chiang Mai in Tailandia, tutti i pernottamenti in hotel cat. 4*S Boutique, Resort e 5* in camere De Luxe, navigazione sul Mekong, tutti i trasferimenti in pullman GT privato da/per aeroporti e per tutte le escursioni e i trasferimenti, tutti i biglietti d'ingresso / spese di apertura dei siti indicati, spese di prenotazione, visite guidate a cura di guide-conferenziere locali e degli esperti di Turismo Culturale italiano, accompagnamento culturale da Roma, prime colazioni a buffet, tutti i pranzi lungo il percorso, tutte le cene tipiche (bevande escluse), tassa di soggiorno (ove prevista), assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C., iva, imposte e tasse, spese e commissioni dei visti di ingresso.

 
Quota valida con minimo 10 - massimo 15 partecipanti
Prenotazione con pagamento anticipato fino a esaurimento posti disponibili. La quota indicata è valida, salvo diversa indicazione, fino alla data del 30/10/2017. Le prenotazioni giunte dopo la data di scadenza indicata saranno accettate in caso di disponibilità. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento nelle misure seguenti: 25% dell'importo all'acconto, saldo entro 30 giorni dalla data di partenza del viaggio.
 
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazione Annullamento Viaggio
   
Su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Voli Aerei
   
 
volo di andata Mercoledì 22 Novembre 2017  
TG 945 e TG 570   Roma Fco / Bangkok / Vientiane  13:30 /  12:30 (+ 1 giorno)   
volo di ritorno Domenica 3 Dicembre 2017
TG 944 Bangkok / Roma Fco 00:01 /  15:55   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Preparazione del Bagaglio e Norme di Sicurezza
   
Clicca qui per conoscere la normativa e le precauzioni per la preparazione del bagaglio aereo
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla Partenza
   
Appuntamento alle ore 10:45 aeroporto int.le L. da Vinci di Roma Fco, terminal 3, partenze internazionali, banco compagnia Thai Airways
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Gli alberghi del viaggio
N.B. Gli alberghi indicati, per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà, potrebbero essere sostituiti con altri di identica categoria.
 
Hotel Settha Palace (cat. 5* Deluxe Boutique) Vientiane

L'Hotel Settha Palace è un elegante albergo-boutique in stile coloniale francese in zona centrale a Vientiane, circondato da belle palme. Le camere sono molto raffinate, dotate di pavimenti in marmo italiano e mobili artigianali in palissandro, una TV satellitare, minibar, cassaforte e un bagno con vasca. Servizio lavanderia 24 ore. Il ristorante dell'albergo, La Belle Epoque, propone piatti della cucina francese. E' presente anche il Sidewalk Cafe con cibi asiatici. Bar a bordo piscina.

Hotel Settha Palace

6 Pang Kham Street, Vientiane, Laos - Telefono : +856 21 217 581 - www.setthapalace.com

Hotel Riverside Boutique Resort (cat. 4*Deluxe) Vang Vieng

Questo boutique hotel in stile coloniale sorge proprio lungo il fiume, in una posizione davvero invidiabile. Le camere sono dotate di tutti i comfort ed alcune hanno una vista sul lato fiume. Dispone di un elegante ristorante interno con cucina tipica regionale, raffinata e ben presentata. Viene presentato giustamente come uno tra i migliori resort della provincia.

Hotel Riverside Boutique

Ban Viengkeo, PO 360 T +856 (0)23 511 726-8
www.riversidevangvieng.com

Hotel Satri House (cat. 5 *S Deluxe) Luang Prabang  

Questo raffinatissimo albergo è ospitato in un edificio coloniale, costruzione che coniuga l'eleganza francese con lo spirito laotiano. E' stato completamente riarreddato nel 2002 dalla Signora Lamphoune Voravongsa. E' un piccolo gioiello, con non più di 25 camere, un luogo squisito dove soggiornare, un'isola di pace ed eleganza circondati dalla cultura, dallo stile e dalla natura.

Hotel Satri House

29 Trang Tien street, Hoan Kiem district, Hanoi, 010000, Vietnam Telefono : +84 4 6282 5555 - www.satrihouse.com

Boutique Hotel Aruntara (cat. 4 *) Chiang Mai  

L'Aruntara Riverside Boutique Hotel sorge lungo il fiume Mae Ping, nel centro di Chiang Mai. Dispone di un'ampia piscina all'aperto e una spa. Le camere sono tutte arredate con gusto, sono dotate di TV a schermo piatto, minibar e lettore CD e DVD. Alcune includono un balcone con viste sul fiume. Il ristorante dell'albergo propone pietanze tradizionali tailandese. E' presente anche il The Tara Restaurant.

Hotel Aruntara

351/1 Charoen Prathet rd, Chiang Mai 50100, Thailandia Tel.: +66 53 235 111 - www.aruntarahotel.com

Hotel The Legendha Sukothai (cat. 4 * ) Sukothai  

L'Hotel de The Legendha si trova nei pressi del sito del Parco Storico di Sukothai, lungo il bel canale Mae Rampan. E' una costruzione molto caratteristica, a impatto ambientale zero, con architettura tradizionale in legno, immerso in un rigoglioso giardino con arredi in legno teak. Bella la piscina all'aperto. Le camere sono molto caratteristiche e dotate di tutti i comfort. L'albergo dispone di un rinomato ristorante.

Hotel The Legenda Sukothai

214 Moo 3 Tambon Muangkao Amphur Muang Sukhothai 64210, Thailandia - Telefono : +66 2 642 6361 -www.legendhasukhothai.com

Hotel Ramada Plaza Menam Riverside (cat. 5 * ) Bangkok  

Questo imponente albergo in stile internazionale contemporaneo è situato lungo le sponde del fiume Chao Phraya. L'albergo dispone di una grande piscina all'aperto con idromassaggio, centro benessere e Spa, una sauna, sei ristoranti e bar lounge. Le camere sono connotate da arredi tailandesi con TV a canali satellitari.

Hotel Ramada Plaza Menam Riverside

2074 Charoen Krung Rd, Khwaeng Wat Phraya Krai, Khet Bang Kho Laem, Krung Thep Maha Nakhon 10120, Tailandia Tel. +66 26881000 - www.ramadaplazamenamriverside.com

 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Formalità d'Ingresso - Visto e Passaporti
   
Per l'ingresso nei paesi visitati in questo viaggio, Laos e Thailandia, è necessario disporre di un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l'Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia.
Laos. Passaporto necessario con validità residua di almeno 6 mesi. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto, si consiglia di informarsi preventivamente presso l'Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia. Visto d'ingresso necessario anche per turismo, da richiedersi presso le Rappresentanze diplomatico-consolari laotiane. Il visto, per brevi permanenze, può essere ottenuto anche in frontiera aeroportuale (Vientiane, Luang Prabang, Prakxe) e, per via terrestre, presso il Thai-Lao Friendship Bridge e gli altri varchi di frontiera internazionali. Il visto ha un costo di circa 35 dollari americani ed è necessaria una foto formato tessera; la validità è di 30 giorni e può essere rinnovato dal Dipartimento dell'Immigrazione locale.
Thailandia. Passaporto necessario per l'ingresso nel Paese, deve avere validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'arrivo e almeno due pagine libere rimanenti per l'apposizione del visto. I turisti, per legge, sono tenuti a portare sempre con sé il proprio passaporto originale. Si sono verificati casi di turisti arrestati perché sprovvisti del documento. Non è necessario per soggiorni per motivi di turismo non superiori ai trenta giorni. All'arrivo in Thailandia per via aerea viene apposto sul passaporto un timbro che consente la permanenza nel Paese per 30 giorni. In caso di varco di frontiera terrestre, tale periodo può invece essere limitato a 15 giorni. Visti turistici di più lunga durata o altre tipologie di visto (studio, lavoro, ecc.) sono da richiedere all'Ambasciata o al Consolato thailandese presente in Italia. La permanenza oltre i termini e' considerata reato e porta all'arresto laddove non si paghi la multa relativa.
 
Informiamo che le spese del visto per l'ingresso ai paesi oggetto del nostro viaggio sono inclusi nella quota. Al momento della prenotazione del viaggio è necessario consegnare fotocopia a colori del Passaporto e 3 foto tessera formato standard.
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Informazioni sui Paesi dal sito del Ministero AA.EE. Viaggiaresicuri.it
   
Laos
Thailandia
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Meteo
 
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Cosa sapere prima di prenotare e di partire per un tour
   
cosa sapere prima di prenotare
leggi le condizioni generali di vendita
scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. clicca qui
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica
   
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa
   
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011. A attività proposte sono conformi a quanto previsto dalla normativa vigente. Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013. Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528
 
COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA (ART. 17 - LEGGE N. 38/2006). La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero.
     
     
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________