Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 10/09/2017
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
la risposta alle tue domande ... leggi
 
 
per essere sicuri su cosa acquistate e a chi vi affidate ... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
   
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
 
 
noi sosteniamo
 
 
 

Gioielli del Lazio

 
 
 

Un Fine Settimana tra Antiche Dimore, Castelli e Manieri privati della Tuscia

  Antiche mura, nobili corti, paesaggi incantati
   
  Sabato 25 / Domenica 26 Novembre
 
 

   
itinerario culturale di qualità

Due giorni per scoprire il patrimonio castellare laziale, dalle rive del Tirreno a quelle di fiumi e laghi dormendo nel castello Costaguti e pranzando a Castello Cecchini: un itinerario piacevole per scoprire da vicino antiche dimore e manieri...

 
 
 

programma

 

 

Sabato 25/11/2017

Appuntamento con i partecipanti al viaggio alle ore 8:00 in piazzale Ostiense e partenza in mattinata in pullman GT. Durante il viaggio di andata sarà effettuata una sosta in Autogrill in autostrada.

Inizieremo le visite del nostro fine settimana con il Castello Falconieri di Torrimpietra, composto da un piccolo abitato, dal giardino, dalle cantine e dal castello.

Qui visiteremo le preziose sale settecentesche affrescate dal celebre Pierleone Ghezzi intorno al 1725 per la nobile casa Falconieri, in occasione della visita di papa Benedetto XIII. Si visiteranno le splendide sale del piano nobile con le scene affrescate a tutta parete del grande salone, ove viene rappresentata ad affresco la visita al castello di papa Benedetto XIII. Notevoli sono pitture con paesaggi di Francesco Borgognone, gli affreschi della galleria con scene marine e una sala completamente dipinta a 360° con la veduta del castello e della campagna. Nel giardino, bella fontana del 1622 e cappella di Ferdinando Fuga.

Proseguiremo lungo la costa e arriveremo al Castello Odescalchi di Santa Marinella dove visiteremo il quattrocentesco maniero, posto in bella posizione panoramica sul mare.

Nel 1773 i Barberini cedettero il castello alla Camera Apostolica la quale nel 1887 rivendette il castello agli Odescalchi, attuali proprietari. Il castello venne costruito sul litorale, sfruttando i resti di una villa d'epoca romana appartenuta probabilmente al giurista romano Ulpiano. Il castello sorge tra un parco di pini marittimi su un'altura a ridosso del piccolo porticciolo.

E' costituito da una poderosa cinta muraria con merlature, camminamento di ronda a torrioni circolari. All'interno delle mura, attraverso un elegante portale ad arco, si apre un cortile su cui affaccia il poderoso Maschio, probabilmente il resto più antico delle vecchie fortificazioni medievali. Le sale interne, ancora abitate, conservano numerose testimonianze artistiche.

Al termine delle nostre visite trasferimento in pullman per la pausa pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio ci trasferiremo al Maniero Guglielmi di Montalto di Castro, piccolo borgo agricolo che conserva parte dell'antica cinta.

Il Maniero, di origine medievale, è alquanto interessante per la sua struttura: un nucleo centrale più alto e due ali più basse ed estese. La pianta è formata da due distinti corpi di fabbrica. Quello più antico è formato da una facciata curvilinea appoggiato sulle mura, composto da torri.

Infine visiteremo la Rocca della Badia di Vulci, fortilizio posto a guardia dei confini pontifici sul fiume Fiora. Il castello di Vulci è posto in una posizione naturalistica di eccezionale bellezza. Sorge nella campagna della Tuscia nella Bassa Maremma, sull'alto di una meravigliosa gola attraversata dal Fiume Fiora. Il castello venne costruito poco lontano dalle rovine dell'antica città etrusca di Vulci e a poca distanza dal tracciato costiero dell'antica via Aurelia.

Il punto scelto per la sua costruzione corrispose a quello ove i romani avevano costruito un alto ponte a scavalcare la profonda gola del Fiora ad oltre 30 metri di altezza. Il castello è interamente costruito in blocchi regolari di trachite scura che conferisce un aspetto suggestivo e maestoso. E' circondato da un fossato ancora oggi con acqua.

Avremo modo di salire sull'alta torre medievale da dove si ammira un ampio panorama. L'interno conserva una bella collezione etrusca. Infine, dopo i restauri, sarà possibile attraversare l'antico Ponte Romano, altissima struttura ad arco costruita in epoca classica per scavalcare le gole del fiume Fiora.

Nel tardo pomeriggio, al termine delle visite, arriveremo al Castello Costaguti di Roccalvecce, dal 1685 di proprietà dei marchesi Costaguti ancora oggi residenti nell'antico maniero, dove Don Diego Afan de Rivera Costaguti farà gli onori di casa. Il piccolo grazioso borgo deve il suo nome forse da una Rocca Helvetia, maniero medievale che, nel tempo, ha assunto la sua forma attuale di elegante palazzo fortificato. Gli interni conservano le decorazioni e gli arredi di un'antica casa nobiliare, tra cui il grande salone, la sala del Baldacchino e la sala Armeria dove sarà poi servita la cena.

Drink di benvenuto. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento a castello.

 

Domenica 26/11/2017

Prima colazione al castello.

Partenza in pullman dal castello Costaguti. In mattinata il nostro itinerario ci condurrà alla scoperta del Castello di Montecalvello. Il castello risale al re Longobardo Desiderio che ne iniziò la costruzione nel 774. Fra il secolo XV ed il secolo XVI, venne trasformato in palazzo, con l'aggiunta dell'intera ala sinistra, della loggia architravata e delle finestre del primo piano esemplate su quelle del palazzo della Cancelleria a Roma, come conferma lo stemma all'angolo dell'edificio.

Vi furono inoltre posti vari simboli (delfini, rose, teste virili) e vi fu scolpita la scritta in latino: Vera Recta Fides. Nel 1664 il castello fu acquistato in virtù di un chirografo del papa Urbano III, dal marchese Savonese Marcello Raimondi, dal quale in decennio dopo passò alla famiglia Doria Pamphili che lo tenne a lungo. Nel 1970 fu acquistato dal Conte Balthus Klossowski de Ròla che ne curò sia l'arredo che il restauro. La visita del maniero ci darà modo di ammirare gli interni, dove il tempo sembra essersi fermato.

A seguire giungeremo al Castello Cecchini di Proceno, dove la Signora Cecilia Cecchini ci accoglierà per il pranzo. ll castello di Proceno è di proprietà della famiglia Cecchini già dal XVIII secolo ed ancora oggi ne è la dimora. Il maniero sorge ai margini dell'abitato, vicino le mura e le porte cittadine. Questo castello risale con probabilità all'XII secolo, di proprietà dei Moladeschi. La pianta è poligonale, con alte mura con robuste torri e un'alta torre centrale. Le murature e le torri, in tufo locale, conferiscono al complesso un colore ambrato. L'esterno è dotato di merlature su archetti.

Dopo la pausa pranzo proseguiremo per l'ultima meta del nostro itinerario, al Castello di Torre Alfina, da pochi mesi riaperto dopo anni di chiusura. La possente e imperiosa fortezza, che con le sue maestose torri merlate, rivestite pietra scura, si presenta al visitatore come una delle più belle e affascinanti dimore medievali del territorio umbro-tosco-laziale. Costruito su antichissime torri di avvistamento altomedievali, il palazzo fu dimora di importanti famiglie già a partire dal XIII secolo.

Dopo due secoli in cui il maniero legò il suo nome a quello della nobile famiglia Bourbon del Monte, sul finire del 1800, la proprietà passò al Conte Edoardo Cahen, cui si deve il fantasioso e suggestivo restauro neogotico del castello, mentre il figlio Teofilo Rodolfo lo arredò con estrema ricercatezza, realizzando infine un grande giardino al di sopra del bosco.

Al termine delle nostre visite pomeridiane partenza in pullman gt per Roma. Durante il viaggio di ritorno sarà effettuata una sosta. Arrivo previsto nel tardo pomeriggio.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
Le informazioni sul viaggio
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano [scopri di più]
 
Viaggio riservato ad un massimo di 25 partecipanti

Quota Euro 325.00 p.p. (supplemento camera singola Euro 26.00 - camere singole limitate) *

La quota comprende:

viaggio in pullman GT e tutti i trasferimenti in pullman GT privato per tutte le escursioni, pernottamento al Castello Costaguti - dimora storica, tutti i biglietti d'ingresso / spese di apertura dei siti indicati, spese di prenotazione, visite guidate a cura di guide-conferenziere locali e degli esperti di Turismo Culturale Italiano, accompagnamento culturale da Roma, prima colazione a buffet, cena al castello con menu del territorio e con abbinamento di vini, pranzo tipico della domenica al Castello Cecchini di Proceno, tassa di soggiorno (ove prevista), sistemi audio ove necessari, assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C. [leggi], iva, imposte e tasse.

 
Quota valida con minimo 15 partecipanti
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
Su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
 
Prenotazione con pagamento fino a esaurimento posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento nelle misure seguenti: 25% dell'importo all'acconto, saldo entro 30 giorni dalla data di partenza del viaggio. Le prenotazioni giunte dopo la data di scadenza indicata saranno accettate in caso di disponibilità.
 
App.to ore 08:00 piazzale Ostiense sotto le mura aureliane
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
  L'Albergo
 
Residenza d'Epoca

Il paese di Roccalvecce, deliziosamente conservato, domina una delle colline che caratterizzano lo splendido panorama della zona tra Viterbo ed Orvieto, il lago di Bolsena ed il Tevere. Al centro del paese si erge il Castello Costaguti, su fondamenta del 1300, ristrutturato e completato nel 1700 ed oggi restaurato nel rispetto della tradizione della Famiglia Costaguti, che lo possiede da diversi secoli. Il Castello si affaccia sulla bella piazza del paese, una sala essa stessa, su cui si apre la facciata della Chiesa, una volta di pertinenza del Castello. L’ampio ingresso è arricchito dalla presenza del baldacchino, uno dei simboli della famiglia Costaguti, e immette nell'atmosfera della sala da pranzo, dove nelle occasioni speciali possono essere degustati aperitivi e sfizi di qualità.

L'atmosfera calda dei corridoi conduce nel salone sontuosamente arredato nello stile del '700. Nelle grandi sale medievali delle cantine si conservano armature ed oggetti antichi, recuperate con un'attenta opera di restauro. Le cisterne romane, collocate nelle segrete della struttura, offrono l'occasione per degustare i prodotti della cantina. Le suites ai piani superiori del palazzo, abilmente decorati ed arredati nel rispetto dello stile dell'epoca, possono accomodare oltre cinquanta persone. Al piano nobile, le camere da letto affrescate e lussuosamente arredate, oggetto di un attento recupero, rendono omaggio alla tradizione permettendo di rivivere l'atmosfera degli antichi castelli.

Castello Costaguti
Piazza Umberto I n.19. 01100 - Roccalvecce (VT)
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla partenza
   
App.to ore 8.00 in piazzale Ostiense, alle Mura Aureliane
Clicca qui per vedere il luogo di partenza sulla mappa
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Viaggio in pullman
   
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Meteo
   
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Cosa sapere prima di prenotare e di partire per un tour
   
cosa sapere prima di prenotare
leggi le condizioni generali di vendita
scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. clicca qui
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica
   
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa
   
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011. A attività proposte sono conformi a quanto previsto dalla normativa vigente. Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013. Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528
 
 
     
     
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________