Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 10/05/2016
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
la risposta alle tue domande ... leggi
 
 
per essere sicuri su cosa acquistate e a chi vi affidate ... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
   
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
 
 
noi sosteniamo
 
 
 

Il Grande Spettacolo della Natura

 
 
Le Grandi Meraviglie Naturali del Pianeta. I Parchi Nazionali degli Stati Uniti
itinerario naturalistico di qualità
 
 
Al solo pronunciare i nomi di Yosemite, Grand Canyon, Death Valley, Mesa Verde e Yellowstone si aprono scenari di assoluta immensità, luoghi che appartengono al passato più remoto del nostro pianeta e che devono essere visti almeno una volta nella vita.
   
   
  Mercoledì 21 Settembre / Giovedì 6 Ottobre 2016
 
 
 
La California, il Nevada, l'Arizona, lo Utah, il Colorado, il Wyoming, nelle terre che furono degli Apaches, dei Navajos e degli Hopi. Grandi sequoie giganti ed grandi cattedrali rocciose, enormi canyon scavati in milioni di anni dall'acqua ed aridi deserti, laghi e geyser, pinnacoli rocciosi e verdi foreste. Luoghi dello spirito dove la Natura, sovrana, si impone nell'assoluto della sua grandezza. Ma anche due città, tra le più celebri ed intriganti degli Stati Uniti d'America, San Francisco e Los Angeles, che con l'effimero mondo di Las Vegas completeranno il nostro percorso.
 
 
 

programma

 

1° Giorno Mercoledì 21 Settembre 2016

Appuntamento con i partecipanti al viaggio all'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci ore 7:30, Terminal 3, partenze internazionali, banco Alitalia.

Procedura di imbarco sul volo di linea diretto Alitalia da Roma a Los Angeles delle ore 10:10 con arrivo previsto alle ore 14:15. Pranzo servito a bordo dell'aeromobile.

All'arrivo prima visita panoramica di Los Angeles.

A seguire trasferimento in albergo a Los Angeles e sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento

Giorno Giovedì 22 Settembre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

Intera giornata dedicata alla visita di Los Angeles, nome originario El Pueblo de la Iglesia de Nuestra Señora la Reina de Los Angeles de Porciúncola de Asìs (la Pieve della Chiesa della Nostra Signora, Regina degli Angeli della Porziuncola di Assisi).

Il nostro itinerario ci condurrà in visita a Rode Drive e al Sunset Boulevard con la sua Walk of Fame, il famoso marciapiede costellato da oltre 2000 stelle con i nomi di celebrità. Proseguiremo verso Hollywood, la zona più famosa di Los Angeles e cuore dell'industria cinematografica americana e mondiale e qui vi alloggiano numerosi attori e produttori famosi. Hollywood è situato nella zona collinare a nord-ovest dove troneggia il vero simbolo di questo quartiere di Los Angeles, la famosa Hollywood Sign, ossia la scritta Hollywood.

Il quartiere di Beverly Hills rappresenta una delle zone residenziali più esclusive al mondo, e deve la loro fortuna alla vicinanza con Hollywood. Infine il Downtown, la zona centrale di Los Angeles ed anche quella in cui si trovano i principali uffici e negozi. Luoghi interessanti dal punto di vista culturale sono

Al termine delle visite trasferimento in albergo a Los Angeles Pernottamento

Giorno Venerdì 23 Settembre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

In mattinata trasferimento in pullman privato all'aeroporto di Los Angeles per procedure di imbarco sul volo diretto per San Francisco.

All'arrivo prima visita orientativa e panoramica della bella città.

Al termine trasferimento in albergo a San Francisco e sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento

Giorno Sabato 24 Settembre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

Intera giornata dedicata alla visita di San Francisco. La fama della città è legata alla sua vocazione tollerante e cosmopolita e all'alto valore culturale ed architettonico che propone, caratteristiche che la rendono unica. San Francisco si forma in un contesto naturale d'eccezione, con un'ampia e bellissima baia e le sue numerose colline dalle quali si possono ammirare degli spettacolari panorami grazie anche ai tipici e continui sali-scendi che creano vedute e prospettive mozzafiato. Tra queste la più famosa è Lombard Street, una delle vie più caratteristiche che sorge su un'altra importante collina della città, la Russian Hill.

Il cuore pulsante di San Francisco è Union Square, piazza principale e importante punto di passaggio, contornata da hotel di lusso, bei monumenti, negozi di classe e teatri. Nei pressi sorge il Financial District contraddistinto da un altro dei monumenti simbolo di San Francisco, la Transamerica Pyramid. Non lontano ammireremo anche la Chinatown di San Francisco che rappresenta il più antico ed uno dei più grandi tra i quartieri cinesi americani. Fu costruita negli anni cinquanta e si caratterizza per la notevole presenza di palazzi e monumenti costruiti secondo l'architettura cinese.

Avremo occasione di ammirare lo splendido profilo del Golden Gate, il grande ponte rosso che unisce San Francisco alla contea di Marin, è il simbolo di San Francisco, una delle sfide alla natura più ardite mai lanciate dall'architettura americana: 2700 metri di lunghezza sorretti da 2 giganteschi piloni chiamati a resistere ai forti venti e alle impetuose correnti della baia.

Al termine delle visite, rientro in albergo e pernottamento.

Giorno Domenica 25 Settembre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

Partenza in pullman per le visite dedicate per l'intera giornata allo Yosemite National Park.

Lo Yosemite National Park è uno dei più antichi Parchi Nazionali Americani, dichiarato tale nel settembre 1890. Nel 1984 è stato designato come Patrimonio dell'umanità dall'Unesco per le sue spettacolari cime granitiche, le sue cascate, i ruscelli limpidi, le sequoie giganti che vedremo a Mariposa, ed in generale per la biodiversità

Si trova nel cuore della catena montuosa della Sierra Nevada, in California ed è di origine glaciale, composto da numerose gole, dalle quali precipitano splendide cascate con salti di diverse centinaia di metri. Imperdibile la visita al Grizzly Giant, sequoia alta 96 metri, oltre all'Half Dome, la più grande roccia granitica del mondo. Infine il Glacier Point, punto panoramico situato ad oltre 2.000 m di altitudine, che permette una fantastica visuale della valle.

Al termine delle visite, sistemazione nelle camere riservate in albergo e pernottamento.

Giorno Lunedì 26 Settembre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

Partenza in pullman per le visite dedicate per l'intera giornata al parco della Death Valley.

Il pomeriggio ci sposteremo nella Death Valley, Parco Nazionale in una cripto-depressione di 86 metri sotto il livello del mare, che si estende da nord a sud, fra la Sierra Nevada ad ovest e lo Stato del Nevada ad Est. Le rocce più vecchie si sono formate circa 1,8 miliardi di anni fa e hanno subito talmente tanti cambiamenti che sono quasi illeggibili mentre le rocce che datano circa 500 milioni di anni sono fatte di arenaria e calcare, cosa che indica che anticamente c'era il mare.

Col passar del tempo il mare ha cominciato a retrocedere lentamente verso ovest mentre la terra è stata spinta verso l'alto e verso Nord. La fase successiva di sviluppo della Valle della Morte è stata soprattutto influenzata dall' attività vulcanica che si è svolta in gran parte del Periodo Terziario (70-3 milioni di anni fa). Il clima fa parte della zona del Deserto del Mojave ed è decisamente arido ma, nonostante questo, si trovano insediamenti di almeno quattro culture di Nativi Americani che sono vissuti qui in epoche differenti da 9.000 anni fa fino ad oggi. Tra i punti più conosciuti è Zabriskie Point noto per la bellezza del paesaggio di origine sedimentaria , vulcanica ed erosiva.

La topografia del luogo è tale che essa rientra nella cosiddetta formazione di Furnace Creek, un antico lago prosciugatosi 5 milioni di anni fa chiamata popolarmente badlands perché in questa terra cattiva, a causa della siccità e del sale, non riesce a crescere alcuna pianta. La località deve parte della sua fama all'omonimo film diretto da Michelangelo Antonioni nel 1970. Una delle scene chiave del film, girato proprio nel Gower Gulc.

Al termine delle visite, trasferimento in albergo a las Vegas e sistemazione nelle camere riservate e pernottamento.

Giorno Martedì 27 Settembre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

La mattina sarà dedicata ad un giro per Las Vegas. Las Vegas sorge nel deserto del Mojave, circondata da un paesaggio naturale secco, roccioso, con vegetazione scarsa. La città venne fondata come villaggio ferroviario il 15 maggio 1905, quando 110 acri (45 ettari) di proprietà della Los Angeles and Salt Lake Railroad vennero messi all'asta.

Las Vegas ha un'architettura con temi d'ogni genere, che si condensano su una delle strade più trafficate al mondo. Dal design moderno proveniente da New York, allo stile medievale un po' fantasy di Hotel come l'Excalibur, passando per ricostruzioni di celebri città come Venezia e Parigi e finendo con le antiche piramidi e sfingi egizie del Luxor. Tutto questo si trova sulla Las Vegas Boulevard South, meglio conosciuta come Strip, la striscia, la via più famosa della città. Tutto ha una natura un po' esagerata e innaturale, come le Bellagio Fountains, recentemente nominate come una delle dieci bellezze presenti negli Stati Uniti. Notevole anche la famosa Fremont Street, una delle vie più antiche e conosciute del posto (risale al 1905.

In tarda mattinata partenza dalla città in pullman.

Ci sposteremo allo Zion National Park, nello Stato dello Utah. Creato da milioni di anni di evoluzione geologica, il Parco è caratterizzato da enormi lastre verticali di sabbia rocciosa che si innalzano per oltre 350 metri da una graziosa vallata i cui campi erbosi e abissi di rocce rosse sono bagnati dal Virgin River.

Il nome Zion adottato ufficialmente per designare il canyon nel 1918, viene fatto risalire a Isaac Behunin, uno dei primi coloni mormoni insediatisi nel canyon nel 1863, il quale riteneva di aver trovato in quel luogo la Sion descritta dal profeta Isaia nella Bibbia. Il periodo storico inizia alla fine del XVIII secolo con l'esplorazione dello Utah meridionale e i primi stanziamenti di genti di origine europea. Nel 1828 un cacciatore di pellicce, Jedediah Smith, guidò una spedizione di 16 uomini per esplorare l'area cercando una pista verso la California. Queste e altre esplorazioni che avevano come punto di partenza il Nuovo Messico, diedero vita alla Vecchia pista spagnola (Old Spanish Trail) che correva lungo un tratto del Virgin River, la cui valle venne abitata a partire dal 1850 da coloni mormoni.

Al termine delle visite, trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate in albergo e pernottamento.

Giorno Mercoledì 28 Settembre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

Ci sposteremo nello Utah per visitare l'incantevole Bryce Canyon, istituito come Parco nazionale nel 1928. Nonostante il nome, non è propriamente un canyon ma un enorme anfiteatro originatosi grazie ad una lunga storia di sedimentazione ed erosione del settore orientale dell' altopiano Paunsaugunt. Il parco contiene la maggiore concentrazione al mondo di Hoodoos, guglie alte e sottili di roccia, assomiglianti spesso a dei totem, che si sollevano dalla base di bacini aridi e dei calanchi. Al Bryce Canyon gli hoodoos hanno un'altezza che va da 1,70 fino a 30 metri, formati da strati di roccia sedimentaria di diversa durezza, le cui forme sono state scolpite dall' erosione. Due diversi processi legati all'acqua contribuiscono alla creazione di queste formazioni rocciose: il primo è il congelamento/scioglimento dell'acqua infiltrata nella roccia ed il secondo è la pioggia. I primi colonizzatori del canyon furono i mormoni che si insediarono a partire dal 1850, e fu chiamato così grazie a Ebenezer Bryce che si insediò in questa area nel 1875.

Al termine delle visite, trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate in albergo e pernottamento.

Giorno Giovedì 29 Settembre2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

La mattina ci recheremo al confine tra Utah e Arizona, visitando il Lake Powell. L'area è dominata da canyon immersi nell'acqua cristallina del fiume Colorado, lo stesso che scorre all'interno del vicino Grand Canyon. Il lago deve la sua origine (1964) alla costruzione della diga del Glen Canyon le cui le acque invasero le strettissime gole del canyon creando così l'attuale lago artificiale.

Il suo nome si deve al maggiore John Wesley Powell che, reduce dalla guerra di Secessione, guidò nel 1869 , una spedizione composta da 9 uomini, distribuiti su 4 battelli, lungo il Colorado nel tratto da Green River City a Grand Wash, ai piedi del Grand Canyon, scoprendo così il punto dove il Colorado sbocca nel lago Mead. Il viaggio durò 99 giorni durante i quali l'autorità di Powell fu messa a dura prova soprattutto a causa della mancanza di viveri e delle avversità incontrate.

Passeremo il confine dell'Arizona visitando l'Antelope Canyon, uno slot canyon (canyon a scanalatura) in terra Navajo. Il Canyon consiste di due formazioni separate, chiamate Antelope Canyon Superiore e Antelope Canyon Inferiore, formatesi nel corso di milioni di anni a causa dell'erosione dell'arenaria da parte dell'acqua e del vento.

Al termine delle visite, trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate in albergo e pernottamento.

10° Giorno Venerdì 30 Settembre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

La giornata sarà dedicata alla visita del Grand Canyon, un'immensa gola creata dal fiume Colorado nell' Arizona settentrionale. Quasi due miliardi di anni della storia della Terra sono emersi alla luce grazie all'azione del Colorado e dei suoi affluenti, che in milioni di anni hanno eroso strato dopo strato di sedimenti, e grazie al sollevamento del Colorado Plateau.

Il primo europeo a vedere il Grand Canyon fu lo spagnolo García López de Cárdenas nel 1540 che partì dal Nuovo Messico alla ricerca del misterioso fiume di cui parlavano gli indiani Hopi . La prima spedizione scientifica verso il canyon fu guidata dal maggiore statunitense John Wesley Powell alla fine degli anni '70 del XIX secolo. Powell descrisse le rocce sedimentarie esposte nel canyon come "pagine di un grande libro di storia". Comunque, molto prima di queste scoperte, l'area era abitata da Nativi americani che costruirono insediamenti tra le pareti del canyon.

Al termine delle visite, trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate in albergo e pernottamento.

11° Giorno Sabato 1° Ottobre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

Seconda giornata intera dedicata ad una delle attrazioni più famose della West Coast, la Monument Valley. Al confine tra Utah e Arizona, di estende per più di 70 chilometri il pianoro desertico di origine fluviale (Colorado Plateau). La pianura è cosparsa da una sorta di guglie, geologicamente definite testimoni di erosione, dette butte o mesas. Questi edifici naturali formati da roccia e sabbia hanno la forma di torri dal colore rossastro, causato dall'ossido di ferro, con la sommità piatta più o meno orizzontale e con la base formata da detriti di pietrisco e sabbia.

La zona fa parte della Navajo Nation Reservation e gli indiani gestiscono tutte le attività all'interno della valle, famosa soprattutto per i vari set cinematografici che qui hanno ambientato le loro riprese.

Al termine delle visite, trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate in albergo e pernottamento.

12° Giorno Domenica 2 Ottobre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

Visiteremo un altro Parco Nazionale, peraltro patrimonio dell'Umanità UNESCO, Mesa Verde. È situato nello stato del Colorado, nella contea di Montezuma e comprende un'area in cui sono presenti i resti di numerosi insediamenti costruiti dagli antichi Popoli Ancestrali, una volta denominati Anasazi. Si tratta di villaggi costruiti all'interno di rientranze della roccia, denominati cliff-dwelling.

Il più noto e il più grande di questi insediamenti è quello denominato Cliff palace. Gli esploratori spagnoli che cercavano un pista tra Santa Fe e la California furono i primi a raggiungere la regione di Mesa Verde, che chiamarono così per i suoi tavolati ricoperti di alberi. Essi comunque non videro i villaggi abbandonati costruiti nelle rientranze della roccia che vennero scoperti alla fine dell'Ottocento da gruppi di esploratori e cacciatori.

Al termine delle visite, trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate in albergo e pernottamento.

13° Giorno Lunedì 3 Ottobre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per Yellowstone.

Partenza in aereo Cortez/Yellowstone in aereo via Denver. Arrivo, trasferimento al Parco nazionale Yellowstone per la visita. Al termine delle visite, trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate in albergo e pernottamento.

14° Giorno Martedì 4 Ottobre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

Posto al confine tra lo stato del Wyoming e il confine con il Montana e l'Idaho, visiteremo il Parco Nazionale di Yellowstone che occupa un'ampia zona delle Montagne Rocciose. Yellowstone è il più antico parco nazionale del mondo (è stato fondato nel 1872 ) e dal 1978 è stato dichiarato Patrimonio dell'umanità dall' Unesco. E' celebre per i numerosi geyser , le sorgenti calde (200° c) e altre interessanti zone geotermiche. I Geyser sono circa 400 e qui raggiungono la più alta densità al mondo, i più grandi emettono getti di vapore a intervalli regolari che arrivano fino a 50 metri.

Le sorgenti calde sono ancora più numerose e l'acqua fuoriuscita da molte di queste è ricca di minerali che creano nei terreni intorno coni e terrazzi. L'esempio più famoso e impressionante è quello del Mammoth Hot Springs dove sono sorti dei depositi che toccano addirittura i 90 metri. Il geyser più noto è senz'altro l'Old Faithful (il "Vecchio Fedele" inglese).

Al termine delle visite, trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate in albergo e pernottamento.

15° Giorno Mercoledì 5 Ottobre 2016

Prima colazione completa, full breakfast in albergo.

Trasferimento in pullman in aeroporto e procedure di imbarco sul volo via Denver per New Jork. Partenza per l'Italia via New York con volo di linea Alitalia delle ore 18:05 con arrivo alle ore 8:40 del giorno 6/10/2016.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
Le informazioni sul viaggio
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano [scopri di più]
 

Richiedi la quotazione via email*
Cicca qui per richiedere la quotazione

La quota comprende:

volo aereo diretto Alitalia Roma / Los Angeles e New York / Roma e 5 voli interni previsti per San Francisco e Yellowstone, (tasse aeroportuali escluse), bagaglio da stiva, tutti i trasferimenti in pullman GT, tutti i biglietti d'ingresso ove necessario, accompagnatore professionale di Turismo Culturale italiano da Roma, visite guidate a cura di guide-conferenziere locali, tutti i pernottamenti in hotel cat. 3* e 4*, prime colazioni a buffet, cene (bevande escluse), assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C., iva, imposte e tasse.

 
Quota valida con minimo 10 partecipanti *

Prenotazione con pagamento entro il 5/08/2016 e fino a esaurimento posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento nelle seguenti modalità:

  • Viaggi con pernottamento - acconto del 25% o saldo diretto, della quota di partecipazione al momento della prenotazione;
  • in ogni caso il saldo deve sempre avvenire - salvo diverse indicazioni - almeno prima dei 30 giorni dalla data di partenza di un viaggio con pernottamento.
 
App.to all'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci, Terminal 3, partenze internazionali, banco Alitalia
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Viaggio in Aereo
   
 
   
volo di andata  
Mercoledì 21/09/2016 - Roma Fco / Los Angele ore 10:10 / ore 14:15
   
volo di ritorno  
Mercoledì 5/10/2016 - New York Jfk / Roma Fco ore 18:05 / ore 08:40 del 6/10/2016
 
voli interni previsti
Los Angeles / San Francisco
Cortez / Denver / Yellowstone
Yellowstone / Denver / New York
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Preparazione del Bagaglio e Norme di Sicurezza
   
Clicca qui per conoscere la normativa e le precauzioni per la preparazione del bagaglio aereo
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Cosa sapere prima di prenotare e di partire per un tour
   
cosa sapere prima di prenotare
leggi le condizioni generali di vendita
scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. clicca qui
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica
   
scarica il programma del viaggio in pdf
non disponibile
 
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf
 
 
Nota
   
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011
     
     
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________